Eliminare i backup degli aggiornamenti di Windows 7

Windows 7 è da pochi mesi sul mercato, ma già sono stati rilasciati parecchi aggiornamenti da parte della Microsoft.
Ad ogni installazione di un aggiornamento, i file “vecchi”, cioè sostituiti da quelli aggiornati, vengono salvati in una cartella nel caso si dovesse annullare l’installazione dell’aggiornamento.
Tuttavia, dopo l’installazione degli aggiornamenti, se il computer funziona normalmente, è possibile eliminare questi file, liberando così dello spazio sul vostro disco fisso che altrimenti andrebbe perso.

I backup dei file sostituiti dagli aggiornamenti sono raccolti tutti in una cartella di Windows 7.
Per eliminare questi file procediamo come segue:

Dobbiamo arrivare alla cartella: C:\Windows\SoftwareDistribution\Download
Per farlo basta andare sul Menu avvio, selezionare Computer e da qui seguire il percorso:
Windows -> SoftwareDistribution -> Download

Un metodo più veloce è premere tasto Windows + r e, nella finestra che vi si aprirà, inserire %SystemRoot%\SoftwareDistribution\Download
e cliccare OK

A questo punto selezionate tutti i file e cartelle che si trovano all’interno della cartella Download e cancellateli.
backup update windows 7
Eliminerete così i file di backup degli aggiornamenti di Windows 7.

Vi ricordo che per Windows Xp e Windows 2000 ci sono dei programmi che semplificano l’eliminazione dei backup degli update, trovate maggiori informazioni su questa pagina.

Articoli correlati

Ricevi altri articoli come questo

Iscriviti alla mailing list e riceverai articoli interessanti e news comodamente nella tua mail

SCRIVI COMMENTO
Ti piace GiardiniBlog?