Offerte Amazon di Natale

Cosa sono i DNS, come scegliere i migliori DNS e configurarli

Cosa sono i DNS e a cosa servono i DNS

DNS è l’acronimo inglese di Domain Name System (sistema dei nomi a dominio).

Prima del 23 giugno 1983, ovvero quando fu ideato il DNS, ogni computer o server connesso a internet, era raggiungibile solamente digitando il suo indirizzo IP (indirizzo numerico composto da 4 serie di cifre divisto da punti esempio 192.168.21.1), quindi per collegarsi a un sito internet prima era necessario conoscere l’esatto indirizzo ip.

Per farvi un esempio, per collegarsi a Giardiniblog, invece di scrivere nel vostro browser www.giardiniblog.com, una volta avreste dovuto scrivere 188.121.50.96 che non è altro che il rispetto indirizzo IP del nostro sito.

dns migliori configurare impostare google telecom opendns

Questo potete farlo anche oggi (infatti se volete provare scrivendolo nel vostro browser arriverete comunque a GiardiniBlog), ma non è più obbligatorio in quanto i server Dns ora ci facilitano la navigazione, traducendo un indirizzo in ip automaticamente senza che noi ce ne accorgiamo e senza vedere nulla.

Potete ben capire che è molto più semplice memorizzare un nome invece che un numero e i server DNS servono proprio a questo, a tradurre il nome di un sito nel suo rispetto indirizzo ip.

Quando voi digitate l’indirizzo di un sito, esempio www.google.it, i server DNS non fanno altro che indirizzarvi a esso traducendo per il vostro browser il suo link web nel suo ip, e grazie a questo è avvenuta una rapida diffusione di internet

Senza i server Dns i nostri browser non potrebbero funzionare correttamente permettendoci di collegarci ai siti di nostro interesse.

Visto così, i DNS non sono altro che un IP (indirizzo numerico) composto da una serie di 4 numeri divisi da un punto.
Questi IP che vediamo sotto come esempio, rappresentano gli IP de Server DNS più famosi.

I Dns sono il servizio che associa a un indirizzo IP il dominio del sito, ecco una lista degli indirizzi server DNS più utilizzati per farvi capire quali sono:

DNS Google

  • 8.8.8.8
  • 8.8.4.4

DNS OpenDNS

  • 208.67.222.222
  • 208.67.220.220

DNS SecureDNS

  • 8.26.56.26
  • 8.20.247.20

DNS TelecomItalia

  • 85.37.17.51
  • 85.38.28.97

Ogni qual volta noi digitiamo un indirizzo internet i server Dns vengono interpellati allo scopo di ricercare nel loro database l’IP corrispondente per comunicarlo al browser.

Perché è importante scegliere i migliori server DNS

Nella stragrande maggioranza dei casi gli utenti navigano con i Dns forniti automaticamente dai propri Provider (Telecom, Tiscali,Tele2 etc etc), però se ci pensate bene, milioni di utenti collegati, quando digitano un indirizzo internet, caricano i server DNS di una mole di lavoro che nelle ore di punta può essere tale da rallentarli anche se non eccessivamente, per questo scegliere un buon server DNS può migliorare la vostra navigazione.

Inoltre se impostiamo alcuni server Dns creati appositamente, come OpenDNS o SecureDNS, ci viene fornita una protezione preventiva, contro tentativi di pishing (un tipo di truffa attraverso la quale si cerca di ingannare la vittima per estorcere informazioni personali e dati sensibili come carte di credito e altro) o per evitare contenuto non idoneo ai minori (siti per adulti, siti violenti o che incitano al razzismo e alla violenza) o siti contenenti malware e virus.
Questi server DNS non fanno altro che bloccare questi siti, grazie a una loro lista aggiornata di siti alla quale anche noi possiamo dare il nostro contributo aggiungendone altri.

Il sistema DNS è organizzato in modo gerarchico, quando riceve la richiesta di traduzione di un dominio in ip, parte da destra verso sinistra, esempio nel dominio www.giardiniblog.com, parte dal suffisso dell’indirizzo internet che viene chiamato top level domain, in questo caso è .com, per poi continuare con il resto del link.

I Top Level Domain si dividono in generici e identificativi delle nazioni:

Top Level Domain Generici:

  • COM
  • NET
  • ORG
  • GOV
  • Etc etc….

Top Level Domain Nazioni:

  • IT  - Italia -
  • DE – Germania
  • FR – Francia
  • BR – Brasile
  • JP –  Giappone
  • Etc etc….

Quali sono i migliori DNS – Test Benchmark DNS

Se volete scoprire quali sono i DNS più veloci, di seguito trovate 2 semplicissimi programmi per testarli, basta solo un click, niente di complicato o di macchinoso da fare.

Namebench

Con NameBench non dovrete fare altro che cliccare su “Start Benchmark

namebench

 

DnsBenchmark

Con DnsBenchmark non dovrete fare altro che cliccare su “Run Benchmark

DnsBenchmark

Come cambiare DNS

Per impostare i DNS bastano pochissimi passaggi, di seguito una spiegazione sia per Windowns Xp, che per Windows 7.

  • Windows Xp

Cliccate su “Start” -> “Pannello di controllo” e selezionate la voce “Rete e connessioni Internet” e cliccate su “Connessioni di rete“.

  1. A questo punto dovreste trovare una voce “Connessione alla rete locale (LAN)“, cliccateci col tasto destro, vi si aprirà un menù dal quale selezionare “Proprietà
  2. Nella finestra che si aprirà sotto la voce “La connessione utilizza gli elementi seguenti” trovate la voce “Protocollo Internet (TCP/IP)” fate doppio click col tasto sinistro.
  3. Nella finestra che vi si apre spuntate la voce “Utilizza i seguenti indirizzi server DNS” e riempite i campi “Server DNS preferito” e “Server DNS alternativo” come nell’immagine sotto (nell’esempio ho utilizzato i DNS di GOOGLE) cliccate su “OK” su questa finestra e su quella successiva per cambiare i DNS.

cambiare dns windows xp

  • Windows 7

Cliccate su “Start” -> “Pannello di controllo” . Scrivete in alto a destra “Connessioni di rete” e cliccate all’interno della finestra su “Centro connessioni di rete e condivisione” come nell’immagine sotto:

connessioni di rete windows 7

Cliccate su “Modifica impostazioni scheda

modifica impostazioni scheda

A questo alla voce “Connessione alla rete locale (LAN)“, cliccate su col tasto destro e vi si aprirà un menù dal quale selezionare “Proprietà

proprieta scheda di rete

Selezionate nell’elenco “La connessione utilizza gli elementi seguenti” la voce “Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)” e fate doppio click col tasto sinistro.

Come per Windows Xp anche per Windows 7 la procedura è la stessa, spuntate la voce “Utilizza i seguenti indirizzi server DNS” riempite i campi “Server DNS preferito” e “Server DNS alternativo” e cliccate su “OK” su questa finestra e su quella successiva per cambiare i DNS.

cambiare dns windows 7

Come ottenere l’ip di un sito

Niente di più semplice

  • Start >esegui > cmd (questo per aprire il prompt dei comandi)
  • ping www.giardiniblog.com (al posto di giardiniblog potete inserire il sito di vostro interesse)

e vi uscirà qualcosa del genere:

ip sito

Come svuotare la cache DNS

Semplicissimo, basta seguire questi passaggi

  • Start >esegui > cmd (questo per aprire il prompt dei comandi)
  • ipconfig /flushdns (questo è il comando per svuotare la cache DNS)

Cosa Sono i DDNS

Oltre ai DNS esistono i DDNS o DNS dinamici (Dynamic Domain Name System), ovvero servizi che permettono a utenti connessi ad esempio tramite ADSL, la cui particolarità è quella di cambiare ip ogni volta che ci si collega a internet, di associargli un indirizzo web, in questo modo qualsiasi utente con un IP dinamico, anche al cambiare dell’IP sarà sempre raggiungibile. Per evitare di andare ad aggiornare manualmente il DDNS, nei router ad esempio, esistono delle impostazioni specifiche per fare in modo che faccia tutto in automatico, tra i servizi che troviamo più famosi in rete abbiamo http://dyn.com. Per sfruttare qualsiasi DDNS è necessario prima comunque registrarsi e poi impostare il router con i dati forniti dal servizio DDNS.

Se volete invece testare la vostra connessione e saperne di più vi consiglio questo interessantissimo articolo: Test Adsl sulla velocità di connessione

Oppure per avere informazioni importanti e utili sulla linea della vostra connessione adsl Ottimizzare Adsl informazioni utili

9 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • Teresa Bongioni

    I migliori dns garantiscono anche sicurezza e affidabilità. Esattamente come viene richiesto ai server di generare tranquillità in chi li utilizza. Un servizio hosting dovrebbe essere solido e avere queste caratteristiche di solidità.

  • Petra

    a cosa serve svuotare la cash dns?

  • https://www.facebook.com//Thinking-Crew Zezo51

    Ciao ragazzi.

    Ho comprato il modem della tp-link archer d7. nelle sue impostazioni si possono inserire i dns.

    Domanda: Li devo impostare anche sul moden o solo nelle impostazioni connessioni di W. 7?

    invece per quanto riguarda DnsBenchmark, come si leggono i suoi ”grafici”?

    Grazie e scusate l’ignoranza.

  • Pingback: TEST ADSL CONNESSIONE - MISURAZIONE DELLA VELOCITÀ DI CONNESSIONE | GiardiniBlog()

  • Pingback: Migliorare e ottimizzare Adsl, test e informazioni utili | GiardiniBlog()

  • ADAMO ADAMAS KADMON

    come mai hai ancora la mia vecchia foto,quale riferimento email? aggiornala please. la nuova e’ l.uomo cosmico azzurro col sole sul ventre e constellazione come contorno.grazie. dr.adamo adamas kadmon

    • cristian

      La foto mica possiamo aggiornartela noi :) Viene presa in automatico dal tuo account Gravatar :D

  • ADAMO ADAMAS KADMON

    rimane un problema,almeno per quanto mi riguarda,scegliendo altro dns,sballa il collegamento col server internet,telecom..ecc….lo constato quando installando browser dragon,con dns secure di comodo….google faceva le bizze,ed ho dovuto rientrare nei rangi con la coda senza gambe. cordialmente.dr.adamo adamas kadmon

    • cristian

      sballare in che senso? Io personalmente uso i DNS di Google senza problemi