Come configurare Torrent nel modo migliore

Il client torrent, più utilizzato dagli appassionati del P2P, uTorrent, è arrivato ormai alla verisone 2.2.

In questa versione troviamo nuove funzionalità (già presentate nella versione 2.1 beta), tra cui le più importanti sono:

  • il protocollo Micro Transport Protocol, che evita/riduce le congestioni di rete.
  • Setup Guide, per testare la velocità del tracker a cui siamo connessi.
  • Visualizzazione delle anteprime dei file in download con un player multimediale.

Dopo questa introduzione lampo, passiamo al tema principale di questa guida, ovvero l’apertura elle porte, per massimizzare il traffico all’interno del client.
Dopo aver installato e configurato secondo le nostre esigenze uTorrent, scarichiamo e installiamo Simple Port FW.

Nella prima scherma del programma, scegliamo il modello del nostro Router.

Simple Port FW

Controlliamo l’indirizzo IP del Router e inseriamo Username e Password d’accesso al pannello di controllo.

Configurare Simple Port FW

Nella finestra Check List, clicchiamo “Do it now” in “Choose wich ports you need to forward”

Configurare Simple Port FW 2

In Name inseriamo uTorrent, scegliamo TCP in Type, digitiamo come Start Port ed End Port 1775 e clicchiamo su Add.

Configurare Simple Port FW 3

Ripetiamo quest’ultimo punto con l’unica accortezza di cambiare il nome in uTorrent2 e il Type in UDP come in figura:

Configurare Simple Port FW 4

Infine Aggiorniamo il router dalla schermata principale cliccando su Update Router.

Configurare Simple Port FW 5

Una volta configurato tutto al meglio, potete consultare la nostra lista di Siti Torrent Italiani, accuratamente selezionati e testati.

Autore del post Davide di Skasscomputer

Articoli correlati

Ricevi altri articoli come questo

Iscriviti alla mailing list e riceverai articoli interessanti e news comodamente nella tua mail

SCRIVI COMMENTO
Ti piace GiardiniBlog?