Come ridurre ed eliminare lo stress

Vi sentite stressati e continuamente nervosi? Sarà forse il caso di ridurre le cause dello stress e migliorare la qualità della vostra vita?
La Texas Woman’s University ha pubblicato le 52 cose da fare per ridurre lo stress!
stress
Ho effettuato una traduzione in italiano molto veloce per coloro che non masticano l’inglese. Ecco dunque la lista dei 52 punti!
Se ne mettete in pratica qualcuno con effetti positivi, segnalatecelo :)

  1. Svegliarsi 15 minuti prima la mattina. Gli inevitabili contrattempi mattutini saranno meno stressanti.
  2. Preparasi per la mattina la sera prima. Sistemare il tavolo per la colazione, preparare spuntini, prendere vestiti che si ha intenzione di indossare, etc.
  3. Non contare sulla propria memoria. Scrivere gli orari degli appuntamenti, quando ritirare la biancheria, quando restituire libri, etc.
  4. Non fare niente che, dopo averlo fatto, ti spinge a dire una bugia.
  5. Fai duplicati di tutte le chiavi. Sotterra una chiave di casa in un posto segreto nel giardino e conserva un duplicato della chiave della macchina tenendola separata dal resto delle chiavi.
  6. Fai della manutenzione preventiva. La tua macchina, i dispositivi, la casa e le relazioni saranno meno soggette a rompersi/rovinarsi nel “peggior momento possibile”.
  7. Preparati ad aspettare. Un giornale può rendere l’attesa all’ufficio postale quasi piacevole.
  8. Indugiare è stressante. Qualunque cosa tu voglia fare domani, falla oggi; qualunque cosa tu voglia fare oggi, falla adesso.
  9. Organizzati in anticipo. Non lasciare la benzina nel serbatoio inferiore ad un quarto, non aspettare l’ultimo momento se hai solo un biglietto dell’autobus per comprarne un altro, etc.
  10. Non usare qualcosa che non funziona bene. Sveglia, tergicristalli, videoregistratore – causano un’esasperazione costante, falli riparare o comprane di nuovi.
  11. Concedi 15 minuti di tempo extra per arrivare agli appuntamenti. Cerca di arrivare in aeroporto un’ora prima della partenza.
  12. Elimina (o riduci) il quantitativo di caffeina che assumi.
  13. Tieni sempre pronto un piano di riserva, “nel caso in cui…” (“Se qualcuno dovesse fare ritardo, ecco cosa faremo..” oppure “Se di separiamo nel centro commerciale, incontriamoci in questo punto”)
  14. Rilassati. Il mondo non finirà se l’erba non verrà rasata questo fine settimana.
  15. Pollyanna-Power! Per ogni cosa che va male, ce ne sono probabilmente 10 o 50 o 100 che vanno bene. Contale!
  16. Fai domande. Prenditi del tempo per ripetere direzioni di ritorno, ciò che qualcuno si aspetta da te, etc. , potrai salvare delle ore.
  17. Rispondi con un “No!”. Di “no” a progetti extra, attività sociali e inviti che sai di non poter sostenere per mancanza di tempo o energie, rispetta te stesso, e pensa che tutti, ogni giorno, hanno bisogno di un po’ di tranquillità per rilassarsi e stare da soli.
  18. Stacca il telefono. Vuoi farti un bagno lungo, meditare, dormire o leggere senza interruzioni? Trova il coraggio e fallo. La probabilità che ci sia una terribile emergenza nella prossima ora o giù di li è vicina allo zero. Oppure usa un risponditore automatico.
  19. Cambia “bisogni” in desideri. Tutti i nostri bisogni fisici si traducono in cibo, acqua, sentirsi al caldo. Tutto il resto sono solo desideri. Non attaccarti ai desideri.
  20. Semplifica, semplifica, semplifica…
  21. Fatti amici non ansiosi. Niente può portarti ad avere ansia più che frequentare persone ansiose.
  22. Alzati e stiracchiati spesso se il tuo lavoro richiede che tu stia seduto per lungo tempo.
  23. Indossa dei tappi. Se senti la necessità di silenzio in casa, infila i tappi nelle orecchie.
  24. Dormi per quanto necessario. Se necessario, usa una sveglia per ricordarti di andare a letto.
  25. Crea ordine al posto del caos. Organizza la casa e il tuo spazio in modo da sapere esattamente sempre dove stanno le cose. Metti le cose al loro posto e non ti stresserai a cercare le cose.
  26. Quando si sentono stressate, la maggior parte delle persone, fa piccoli e poco profondi respiri. Quando respiri in questo modo, l’aria stantia non viene espulsa, l’ossigenazione dei tessuti non è completa, e il risultato è una tensione muscolare frequente. Controlla il tuo respiro per tutto il giorno, prima e durante, situazioni di forte pressione. Se ti accorgi che i muscoli del tuo stomaco sono tesi e il tuo respiro e poco profondo, rilassa tutti i muscoli e fai diversi respiri lenti e profondi.
  27. Scrivi i tuoi pensieri e le tue sensazioni (su un diario, su una carta da gettar via..) può aiutarti a vedere più chiaramente le cose e di da una prospettiva rinnovata.
  28. Prova qualche tecnica di yoga se senti di aver il bisogno di rilassarti. Respira profondamente dal naso e conta fino a otto. Quindi, con le labbra semi chiuse, togli fuori l’aria molto lentamente contando fino a 16, o più a lungo possibile. Concentrati sul suono e senti la tensione dissolversi. Ripetilo 10 volte.
  29. Proietta te stesso in un evento di cui hai timore. Per esempio: prima di parlare in pubblico, prenditi del tempo per esaminare ogni parte dell’esperienza nella tua mente. Immagina quello che sentirai, come apparirà il pubblico, come presenterai il tuo discorso, che domande potranno esserci e come potrai rispondere, etc. Visualizza le cose come dovrebbe essere. Capirai facilmente che quando arriverà il momento di parlare davvero, sarà un “vecchio cappello” e molta dell’ansia sarà svanita.
  30. Quando lo stress di dover finire un lavoro ti allontana dal finirlo realmente, può essere ciò che ti serve cambiare ambiente o attività.
  31. Parlane. Discuti dei tuoi problemi con un amico fidato, può aiutarti a schiarire la mente dalla confusione in modo che puoi concentrarti sul risolvere il problema.
  32. Un dei modi più evidenti per evitare stress non necessario è scegliere un ambiente (lavoro, casa, svago) che è in linea con i tuoi desideri personali e i tuoi bisogni. Se odi lavorare alla scrivania, non accettare un lavoro che richiede di stare dietro un tavolo per tutto il giorno. Se odi parlare di politica, non stare assieme a persone che parlano di politica, etc.
  33. Impara a vivere un giorno alla volta.
  34. Ogni giorno, fa qualcosa che ti diverte per davvero.
  35. Aggiungi un grammo d’amore in quello che fai.
  36. Fai un bagno o una doccia calda (o fredda d’estate) per rilassare la tensione.
  37. Fai qualcosa per qualcun altro.
  38. Focalizza la tua attenzione sul capire piuttosto che essere capito; sull’amare piuttosto che sull’essere amato.
  39. Fa qualcosa per migliorare il tuo aspetto. Un aspetto migliore può farti sentire migliore.
  40. Programma la giornata in modo realistico. Evita la tendenza a sistemare impegni uno dietro l’altro; prendi del tempo fra una cosa e l’altra per avere un po’ di respiro.
  41. Diventa più flessibile.
  42. Elimina commiserazioni del tipo: “Sono troppo vecchio per…” “Sono troppo grasso per…” etc.
  43. Usa il weekend per cambiare passo. Se il tuo lavoro settimanale è lento e schematico, fa in modo che ci sia tempo e spontaneità nei tuoi weekend.
  44. Preoccupati solo dell’oggi. Ieri e domani si prenderanno cura di se stessi.
  45. Fai una cosa per volta. Quando stai con qualcuno, stai con quella persone e nient’altro. Quando sei occupato con un progetto, concentrati per realizzarlo e dimentica tutte le altre cose che devi fare.
  46. Concedi un po’ di tempo a te stesso, all’introspezione, al silenzio, alla privacy.
  47. Se c’è qualcosa di particolarmente fastidioso da fare, fallo la mattina presto e il resto del giorno sarà privo di ansia.
  48. Impara a delegare le responsabilità.
  49. Non dimenticare di fare una pausa pranzo. Cerca di allontanarti dal tavolo o dal luogo di lavoro sia con il corpo che con la mente, anche se solo per 15 – 20 minuti.
  50. Non contare fino a 10. Conta fino a 10.000 prima di fare qualcosa che potrebbe peggiorare le cose.
  51. Mantieni una visione matura degli eventi e delle persone. Accetta il fatto che viviamo in un mondo che non è perfetto.
  52. Cerca di avere una visione ottimistica del mondo. Convinciti che la maggior parte delle persone fanno del loro meglio.
9 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • luna

    devo mettere in pratica la numero 17. è questa la cosa che mi stressa di più,questi inviti a cena,a pranzo o grigliate,dai parenti del mio fidanzato. non che sia antisociale o che non mi piaccia la sua famiglia ,anzi gli adoro. pero nel momento meno opportuno fanno sempre inviti. il bello è che insistono. sono molto stressata anche xk sto facendo l’imballaggio x il trasloco. sono a pezzi. dopo che finisco questo commento vado a farmi i capelli,xk domani invece di andare a pulire la casa nuova per portare già i mobili..dobbiamo andare a questo cazz di pranzo.E questa volta nn posso dire di no. sarebbe già il quarto. ma domani se ne accorgeranno tutti di come sono stanca ed stressata spero di nn addormentarmi mentre mangio. grazie del post molto utile. BUONA PASQUA A TUTTI!!!!! :)

  • Alice82

    Sono tutti “piccoli e grossi” accorgimenti per rendere le giornate più semplici… prive di pensieri inutili dovuti spesso a scarsa organizzazione. Mi sono rivista in molte cose al contrario… essere disordinati e in ritardo per esempio sono enormi cause di stress… mi sa che ogni giorno punterò il dito a caso su un punto e lo metto in pratica! :-P

  • Pingback: Estate 2009 - GiardiniBlog

  • francesco

    buon giorno,
    non riesco a trovare l’articolo in oggetto sul sito della texas womn’s university, potrebbe darmi i riferimenti in modo che possa consultarlo per intero?
    grazie

  • felice91

    ci provero thanks

  • Massimo

    Sono intenzionato a seguire questi consigli

  • cuttiola

    geni! ma quelli ke hanno realizzato qst genialità le mettono anke in pratica?! Oo

  • ubik

    Il difficile è metterli in pratica, ma sono convinto che aiuterebbero :)
    Per esempio, non riuscirò mai a preparare le cose per la mattina in anticipo il giorno prima!y

  • http://www.giardiniblog.com GorGeouS

    Una cosa facile facile devo dire :°D