Google e ricerche filtrate

Forse non tutti lo sanno, ma il comportamento predefinito del motore di ricerca più usato al mondo, Google, è quello di filtrare contenuti espliciti nei risultati delle ricerche di immagini in modo da non far uscire nei risultati immagini per adulti.

Molti utenti preferiscono che i siti con contenuto per adulti non vengano inclusi nei risultati delle ricerche (specialmente quando i propri figli usano lo stesso computer). La funzione SafeSearch di Google cerca siti con contenuti esplicitamente sessuali e li elimina dai risultati della ricerca. Nessun filtro è mai preciso al 100%. SafeSearch riesce tuttavia ad eliminare la maggior parte dei contenuti inappropriati.

L’impostazione predefinita prevede il livello di filtraggio medio ma è possibile avere un livello di filtraggio alto per rimuovere dai risultati anche i link (oltre alle immagini).

Ecco il modo per eliminare temporaneamente e/o definitivamente il filtro.

Se avete un account Google potete rimuovere il filtro definitivamente andando sulla pagina delle preferenze e quindi nella sezione Filtro SafeSearch selezionare “Non filtrare i risultati della ricerca“.
Nel caso in cui non avete un account, l’impostazione dovrà essere modificata ogni volta che cancellate i cookies o cambiate browser/computer.

La soluzione definitiva ci viene data con Firefox e l’estensione Greasemonkey (UN MUST) di cui avevamo già parlato sul GiardiniBlog (vedi il post YouTube Hacks – Come migliorare YouTube con Firefox)

Per disabilitare SafeSearch di Google per sempre è sufficiente, una volta installata l’estensione Greasemonkey per Firefox, installare lo script che trovate su questa pagina (basta cliccare su Install This Script in alto a destra).
Non dovrete più cambiare le impostazioni dalle preferenze e avrete tutti i risultati.
Enjoy mrgreen

0 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti: