Impostare Bitsetting – Book Type sul proprio masterizzatore

Molte volte masterizziamo una infinità di cose, giochi, musica, dati, copie di backup per xbox 360 e tanto altro, non ottenendo i risultati sperati, diamo la colpa ai supporti o al masterizzatore, quando invece sarebbe sufficiente cambiare qualche settaggio. Oggi voglio farvi vedere come impostare, sempre se è supportato dal vostro masterizzatore, il Bitsetting – Book Type su DVD-ROM.

Prima di procedere al cambio, è bello capire cosa stiamo andando a modificare e perchè, proprio per questo vi cito un’ottima infarinatura trovata sul forum di MondoDvd :

Esistono in commercio vari tipi di DVD: solamente leggibili, scrivibili, riscrivibili. I DVD solamente leggibili vengono chiamati per questo motivo DVD-ROM (Read Only Memory/Media). Solitamente questo tipo di DVD è utilizzato per i film e per i giochi dei pc ma in generale si può affermare che ogni DVD contenente dati non inseriti tramite un masterizzatore comune dovrebbe essere classificato come DVD-ROM. Tra i DVD scrivibili e riscrivibili invece troviamo più standard di memorizzazione e diverse capacità: esistono DVD da 4.7GB, 8.5GB, 9GB attualmente in commercio e li si trova con grande facilità. Vi sono altresì DVD di capacità superiore ma è decisamente difficile poterli acquistare a causa della loro scarsissima diffusione. Venendo al punto principale della questione i DVD scrivibili e riscrivibili sono di tre tipi: DVD-RAM (i meno diffusi anche perché pochissimi masterizzatori sono in grado di leggerli/scriverli), i DVD-R/RW, ed i DVD+R/RW (dove RW sta per Rewritable = Riscrivibile).

Problemi di compatibilità
Come è noto i DVD-R/RW sono stati i primi a diffondersi e per questo la maggior parte dei drive li legge senza problemi, a parte qualche vecchio lettore stand alone; i DVD+R/RW invece si sono diffusi successivamente vantando un miglior supporto fisico per la memorizzazione dei dati ma per contro con una minore compatibilità con i drive ed i lettori stand alone di qualche anno prima. Ma in fondo perché si generano incompatibilità? Un DVD non viene masterizzato sempre allo stesso modo? Cosa è differente da un formato ad un altro? Per avere la risposta bisogna addentrarsi leggermente di più nelle particolarità fisiche del DVD.

Particolare di un DVD
In un DVD ancora vergine, ancor prima di essere sottoposto a masterizzazione, sono raccolte un gran numero di informazioni. Basti pensare che non è improbabile riuscire a conoscere il produttore di un supporto in quanto una sigla di questo si trova in un’area premasterizzata. Allo stesso modo in un’area similare, il DVD contiene l’informazione su che tipo di supporto fisico è: se è un DVD-R, un DVD+R, un DVD-RAM, un DVD-ROM.
Ora è chiaro che i DVD-ROM sono sicuramente i DVD più compatibili in quanto tutti i drive devono essere in grado di leggerli. E se si riuscisse in qualche modo a far riconoscere ai drive i DVD che masterizziamo come DVD-ROM? Saremmo a cavallo: nessun drive ci darebbe più noie perché non è in grado di leggere un supporto. Bene: qualcuno ci ha pensato ed è riuscito nell’intento.

Cambio del book-type (bitsetting)… Ma non per tutti
Dopo tutta questa introduzione è chiaro il perché si tenta di cambiare il book-type. Ma non è propriamente una cosa cosi’ semplice.
Va specificato innanzi tutto che la maggior parte dei masterizzatori DVD non supporta il cambio del book-type purtroppo. Infatti, se questa operazione non è supportata, la nostra bella teoria rimarrà tale e non ci sarà nulla da fare. Alcune case produttrici specificano questa capacità ma la maggior parte tace su questo argomento neanche ci fosse una pena per aver rivelato la verità. Per questo motivo il miglior modo per scoprire se il proprio drive supporta il bitsetting rimane il solito: provare.
Il cambio del boo-ktype è per ora limitato ai soli DVD+R in quanto i DVD-R hanno già una buona compatibilità in generale. Alcuni produttori limitano ancor di più il bitsetting ai soli DVD+R DL (Dual Layer, i DVD9 dalla capienza di 8,5GB per intenderci) o addirittura lo impostano in automatico solo per questi.
Da notare che alcuni masterizzatori non supportano ufficialmente il bitsetting ma alcuni firmware modificati da qualche buon anima permettono comunque l’impostazione del cambio. C’è da dire anche che spesso e volentieri le prime release dei firmware ufficiali non supportano il cambio del book-type, ma la modifica viene implementata con le versioni successive. Per cui per avere la certezza che il vostro masterizzatore non sia in grado di cambiare il book-type accertatevi prima di avere l’ultimo firmware disponibile.

Per ottenere il nostro scopo utilizzeremo Nero CD-DVD Speed come potete vedere nella foto qui sotto:

bitsetting dvd rom

Iniziamo a scaricare il programma qui: Nero CD-DVD Speed

Lo avviamo e ci ritroviamo, cosi come vedete nella schermata sopra. Clicchiamo nel menù su Extra e in seguito su Bitsetting.

bitsetting dvd rom xbox 360

Nel mio caso, avendo un masterizzatore Pioneer, di fabbrica è già settato tutto su DVD-ROM, mentre con altri masterizzatori non impostati così di fabbrica è sufficiente per ogni voce impostare ” DVD-ROM ” e cliccare su Aggiorna!

Se questa voce non è disponibile o non impostabile, molto probabilmente il Bitsetting impostato così non è disponibile per il vostro masterizzatore!

Articoli correlati

Ricevi altri articoli come questo

Iscriviti alla mailing list e riceverai articoli interessanti e news comodamente nella tua mail

SCRIVI COMMENTO
Ti piace GiardiniBlog?