Internet Explorer 7.0 e FireFox 2.0 a confronto

Su Cnet Reviews hanno deciso di testare le ultime due versioni dei browser più utilizzati dagli internauti: Mozilla FireFox 2.0 e Microsoft Internet Explorer 7.0.

I due browser sono stati testati da 3 giornalisti di Cnet che si occupano da anni di softwares per il web e web applications. L’immagine legata al post vi anticipa che a vincere il confronto è stato Firefox per 64 a 47 battendo il rivale in tutti e 5 i round.

Nel giudizio finale si legge che fondamentalmente Internet Explorer 7.0 non è sufficientemente innovativo rispetto al concorrente: le tabs erano già disponibili con Firefox, le nuove misure di sicurezza adottate non sono sufficienti a contrastare i nuovi exploit, resta poco personalizzabile non esistendo add-on scaricabili.

I due browser sono stati confrontati su: facilità d’installazione, restyling, utilizzo delle tabs, nuove funzionalità, sicurezza e performance.

Potrete leggere i pareri dei singoli giudici sui 5 argomenti seguendo i link che vi riporto sotto. Io mi limito a riportare un sunto delle loro conclusioni.

Facilità d’installazione: a quanto sembra installare la nuova versione di Internet Explorer è al quanto complicato e lento. Bisogna bloccare temporaneamente l’antivirus e l’antispyware, far “validare” il proprio s.o. consentendo a Microsoft di controllare se si dispone di una copia originale del prodotto. Infine tempi di download lunghi. Per Firefox tutto molto più semplice: la procedura si conclude dopo circa 1 minuto senza dover disattivare alcun programma e con l’aggiornamento delle estensioni già installate.
Punteggio: Firefox 13 – IE 5

Restyling: IE è, tra i due, il più innovativo in fatto di grafica ma Firefox resiste grazie alle sue tantissime estensioni che permettono di personalizzarlo sotto tutti i punti di vista.
Punteggio: Firefox 15 – IE 12

Tabs: entrambi permettono di chiudere le singole tabs con un bottone che compare per ogni tabs. Con Internet Explorer è possibile visualizzare un’anteprima della pagina contenuta nella tabs, la stessa funzionalità è disponibile in Firefox installando Tab Mix Plus. Nel caso in cui il browser va in crash puoi recuperare le tabs con Firefox ma non con IE.
Punteggio: Firefox 13 – IE 11

Nuove Funzionalità: FireFox ha introdotto un correttore ortografico molto utile per chi vuole evitare errori grossolani nello scrivere, ad esempio, posts ed email. Internet Explorer ha introdotto invece lo zoom sulla pagina web che si sta visitando aiutando chi ha seri problemi di vista. Entrambi interpretano le pagine XML mostrando la pagina e non il suo codice. Firefox gestisce meglio che Internet Explorer i feed RSS permettendo la sottoscrizione degli stessi tramite diversi servizi e l’installazione tramite estensione di altri newsreader.
Punteggio: Firefox 11 – IE 9

Sicurezza e Performance: entrambi i browser dispongono di filtri anti phishing e la possibilità di cancellare i cookies. Il filtro anti-phishing di IE si basa su tecniche euristiche di identificazione e su di una lwhitelist dei siti che non hanno problemi. L’anti-phishing di Firefox si basa invece su di una blacklist o su Google e permette di personalizzare i messaggi di warning. Eliminare i singoli cookies è molto più semplice in Firefox che in IE. Troppo semplice in Firefox scoprire le password memorizzate per l’accesso ai siti web.
Punteggio: Firefox 12 – IE 10

Fonte

0 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti: