iOS 5 tutte le novità per iPhone, iPad e iPod Touch

Da poco si è conclusa la WWDC 2011 (Apple Worldwide Developers Conference) e vale la pena spendere un articolo per introdurre le novità che la next release di iOS porterà ai dispositivi Apple (iPhone, iPod Touch e iPad).

ios5iOS 5 verrà rilasciato per iPhone 3GS, iPhone 4, iPad 1 e 2 e iPod Touch di 3a e 4a generazione.

L’ispirazione per le nuove funzionalità e i miglioramenti apportati al sistema operativo mobile iOS, arrivano direttamente da Android e dal mondo dei dispositivi jailbroken. Molte delle innovazioni, si possono ritrovare in tweak disponibili su Cydia (lo “store” parallelo ad App Store) già da tempo. Apple cerca in questo modo di migliorare l’esperienza d’uso dei propri device, venendo incontro a quelle che sono le richieste di buona parte dell’utenza e cercando al contempo di rendere iOS “più sociale”.

Come vedremo infatti, il social network “benedetto” da Apple è Twitter e sono diverse le funzionalità di messaggistica aggiunte al sistema operativo.

Prima di iniziare, ecco un filmato (in inglese) con una rapida carrellata delle nuove feature:


,

Notification Center

Le notifiche push rappresentano il sistema con il quale il device viene informato di un evento dall’esterno. Fino ad ora, l’unico modo di usarle era controllare il badge associato all’icona dell’applicazione oppure leggere l’ultimo popup dell’ultima notifica ricevuta in ordine cronologico. Il Notification Center è un modo per organizzare e visualizzare tutte le notifiche ricevute (che siano mail, chiamate senza risposta, messaggi su facebook, etc) in una schermata attivabile tramite swipe dall’alto verso il basso. Sarà possibile visualizzarle/eliminarle o controllarle (aprire l’App corrispondente alla notifica) direttamente nella lock screen, oppure nella home screen, una volta sbloccato il dispositivo. Il sistema è pesantemente ispirato a quello di Android e a Notified Pro / MobileNotifier di Cydia ed è una delle principali nuove funzionalità di iOS5.

ios-notifications

ios-notifications-2

iMessage

L’applicazione Messaggi, con la quale si inviano SMS/MMS, si arricchisce della possibilità di scambiare messaggi via notifiche push con amici o gruppi di amici, semplicemente inserendo l’indirizzo email. Gli utenti potranno scambiarsi testo, immagini etc. usando la rete dati e senza i costi dell’SMS/MMS dell’operatore di telefonica mobile. I messaggi, saranno ricevuti su tutti i device sui quali si rimane loggati e saranno distinguibili dai normali SMS per il loro colore (blu, invece di verde). Verrà rilasciata anche la versione iPad e iPod Touch, per permettere a tutti i device di scambiarsi messaggi.

Ci sarà anche la possibilità di ricevere la conferma dell’avvenuta lettura del messaggio da parte del destinatario. Se volete farvi un’idea di come funziona, la famosissima applicazione WhatsApp Messenger, fa esattamente la stessa cosa; l’unica differenza è che il sistema di iMessage sarà disponibile solo per iOS e dispositivi Apple, mentre WhatsApp Messanger è disponibile anche su Android e Symbian.

imessage

Newsstand

Vista l’ampia diffusione di quotidiani e riveste sull’App Store, Apple ha deciso di dedicare ad entrambi, un’applicazione specifica, denominata Newsstand. Sarà possibile procedere all’acquisto, l’aggiornamento e il download automatico di un gran numero di quotidiani e riviste, attraverso sottoscrizioni e una sezione apposita nell’App Store. Lo stile dell’app, ricorda molto iBooks, già da tempo disponibile.

newsstand

Twitter

Come premesso, Apple ha deciso di puntare sui social network, scegliendo Twitter (al posto del più diffuso, almeno da noi, Facebook). Twitter sarà integrato nativamente in iOS 5 e verrà usato nell’applicazione Camera e Safari per pubblicare direttamente sul nostro account twitter, immagini e link. Il geotagging (la possibilità di aggiungere la posizione geografica ai tweet), sarà disponibile direttamente con un tap. L’integrazione arriva anche nella Rubrica, con la possibilità di collegare account twitter a nomi salvati.

twitter

Reminders

Arriva un’altra nuova app per la gestione dei nostri compiti (task) quotidiani e non. Reminders, permetterà di salvare liste di cose da fare e ricorderà tramite notifiche push locali compiti da svolgere ad una determinata ora. Sarà possibile dividere i compiti anche in base alla locazione geografica in cui ci troviamo.

ios-5-reminders-iphone

ipad-ios-reminders-2

Camera

Novità anche per l’applicazione Camera che avrà molte funzionalità in più; sarà possibile scattare foto con il bottone per alzare il volume (quello di lato), avrà il pitch-to-zoom, la riduzione per gli occhi rossi, rotazione e ritaglio. Aggiunta anche la possibilità di effettuare un “auto-enhance” per migliorare automaticamente i livelli di colore, saturazione e luminosità di un’immagine.

L’accesso all’applicazione Camera, sarà possibile anche direttamente nella lock screen (senza sbloccare il dispositivo quindi..).

iphone camera

camera iphone

Safari Reader

La versione mobile di Safari per iPad, sfrutterà meglio lo spazio a disposizione tramite i tab, finalmente disponibili sotto la barra dell’indirizzo. Le pagine aperte in contemporanea quindi, potranno essere più delle classiche 9. Oltre ai tab, verrà introdotta una modalità di visualizzazione delle pagine web, chiamata Safari Reader, il cui scopo è quello di mettere in evidenza solamente il testo e le immagini di un sito, per migliorarne la leggibilità attraverso un’opportuna formattazione. Sarà possibile anche salvare una lista di pagine web da leggere in un secondo momento e magari sincronizzare il tutto anche su MacOS e altri dispositivi iOS.

Le feature sono uguali a quelle già da tempo disponibili con l’applicazione Instapaper.

ipad-safari-tabs-update

ipad safari

Altre novità

Le novità di iOS 5, a parte quelle citate nell’articolo, sono tantissime e molte ancora da scoprire. Una delle novità più interessanti è la tastiera “split“, divisa in due parti vicine al bordo dello schermo, per un utilizzo più comodo su un iPad in verticale.

Molte migliorie riguardano la gestione dei toni e della vibrazione sui device e la possibilità di inserire delle gesture touch “custom”, anche se non è chiaro il loro utilizzo.

ipad-split-keyboard

Buone notizie anche per i “jailbreakers”. Il jailbreak della versione Beta disponibile agli sviluppatori, è stato già effettuato con successo. Continuate a seguirci per ulteriori novità :)

[Fonte Engadget]

2 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • mentadent

    La solita cagata, con nessuna app gratuita(tranne quelle inutili) e sempre più per bambini idioti.
    La Apple non sa più cosa fare per stare dietro ad Android

  • Gas73

    Non vedo l’ora di provarlo.
    Il faxsimile di Wathapps è una figata.. idem per il twitter integrato.. per non parlare del tasto Camera posto prima di entrare nella schermata del te.. e il Reminder..se funziona dirò addio a To do….
    eheh
    Gas