Linux on Dell :)

Molti di voi saranno già a conoscenza della cosa ma in un blog come quello dei giardini una notizia così entusiasmante non poteva assolutamente mancare :)
Da pochi giorni Dell, uno dei più importanti retailer di pc notebook e desktop a livello mondiale, ha iniziato a commerciare sistemi con linux preinstallato. Seguendo questo link troverete un video di Dell (in inglese :p) che fornisce una panoramica sul più famoso sistema operativo open source e spiega perciò le motivazioni che hanno indotto l’azienda ad offrire al pubblico soluzioni di questo tipo. Mentre i signori Gates e Jobs si dividono il mercato fa piacere notare che la comunità open source cresce di giorno in giorno e viene tenuta in sempre maggiore considerazione da costruttori e rivenditori. Quasi dimenticavo, come avrete notato dall’immagine, la distribuzione prescelta per essere installata sulle macchine Dell è l’ormai diffusissima Ubuntu da poco aggiornata alla versione 7.04.
Le motivazioni di questa scelta non sono di certo un mistero:
in primis, la popolarità della giovanissima distribuzione, oltre alla semplicità di utilizzo che l’ha caratterizzata fin dalle prime versioni.
In secondo luogo, scelta un po’ più business side, vi è la qualità del supporto che la comunità ed i mantainers della distribuzione hanno sempre offerto e continuano ad offrire.

Qualche altra nota:

  • Dell stima di vendere circa 20.000 unità delle proprie linuxmachines;
  • I medesimi pc con Winzozz Vista preinstallato costano 50$ in più;
  • L’hardware dei pc in questione è certificato per la suddetta distribuzione;
  • Per il momento Dell ha messo in commercio le macchine solo sul mercato USA, ma presto arriveranno anche in Europa.

Ed ora per chiudere in bellezza una chicca:
pare che l’accordo tra Ubuntu e Dell sia una cosa seria; fino a pochi giorni fa quest’immagine appariva sulla homepage ubuntu.com.

Date un po’ un’occhiata alla maglietta azzurra… ;)

2 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • Jones

    E’ buona la Dell come vendita di portatili, peccato che si fanno pagare le spese di spedizione sui 100 € e di conseguenza non conviene più… :\

  • Cristian

    che dire :D non è mai tardi per vedere linux finalmente distrubuito da una grande casa come Dell, molto del merito è cmq di Ubuntu che è una distro molto intuibile! speriamo che sia solo l’inizio di una diffusione a macchia d’olio :D