Mega, il successore di Megaupload

Mega, il successore di Megaupload, è ormai pronto per essere accessibile a tutti.
Dopo le varie vicissitudini legate a Megaupload ed al suo creatore Kim Dotcom, quest’ultimo non si è arreso e si è messo subito all’opera per l’ideazione e creazione del nuovo sistema di archiviazione online Mega che, a detta del suo creatore, si presenterà “più grande, migliore, più veloce, più robusto, più sicuro”.
mega
Vediamo quali sono le innovazioni e peculiarità presenti su Mega:

  • Privacy semplificata
    Il sistema di archiviazione online è stato migliorato per quanto riguarda la sicurezza utilizzando un sistema di criptazione e decriptazione del tutto trasparente per l’utilizzatore in quanto il tutto avviene direttamente attraverso il web browser, senza dover installare programmi supplementari.
  • Mega Manager Online
    I vecchi utilizzatore di Megaupload avevano a disposizione un Manager per gestire i file archiviati online su Megaupload.
    Ora, grazie a Mega Manager Online si possono gestire tutti i file (il caricamento, il download (con il resume), ecc.) direttamente attraverso il sito Mega.
  • Live Global Cloud File System
    Introdotto un nuovo sistema di gestione dei file che permette di modificare direttamente online cartelle e file senza dover prima scaricarli, modificarli e poi ricaricarli.
    È anche possibile utilizzare cartelle condivise con più account per semplificare il lavoro in cooperazione con altri utenti.
    Inoltre si può accedere al proprio spazio in cloud “montando” il file system del proprio account Mega o accederci come se fosse un normale disco fisso.
  • Sistema di server archiviazione dei file distribuito
    A differenza di Megaupload, che contava un piccolo numero di server per l’archiviazione dei file (data center) di alto livello e molto costosi, ora, grazie al nuovo sistema di criptazione, è possibile utilizzare un maggior numero di server di diversi partner presenti in varie zone del mondo e continuare comunque ad assicurare la privacy dei propri dati di ciascun utente.
    Inoltre la possibilità di avere i server in cui vengono immagazzinati i dati più vicini “localmente” agli utenti, permette una maggiore velocità nel trasferimento dei dati.

Mega Manager Online
Ci sono anche delle applicazioni integrate per la gestione del Calendario e per la gestione di file di testo e di fogli di calcolo.

Nonostante sia possibile gestire tutto attraverso la pagina web di Mega, vengono messe a disposizione delle applicazioni client per la gestione integrata con i sistemi operativi Windows, Linux e MacOS, l’accesso da dispositivi mobili e degli strumenti per la sincronizzazione per la maggior parte delle piattaforme.

Per quanto riguarda lo spazio in cloud messo a disposizione per ciascun utente, si hanno diverse offerte:

  • Basic:
    50GB di spazio gratis per ogni utente.
  • Pro I:
    500GB di spazio e 1TB di banda a 9,99€ al mese.
  • Pro II:
    2TB di spazio e 4TB di banda a 19,99€ al mese.
  • Pro III:
    4TB di spazio e 8TB di banda a 29,99€ al mese.

Sicuramente non ci troviamo in una vera e propria innovazione, sono già disponibili altri sistemi online per l’archiviazione personale di file (Dropbox, Google Drive, Microsoft Skydrive, ecc.).
Il punto vincente, però, è che con Mega si è cercato di riunire tutte le funzionalità migliori presenti nei suoi concorrenti e, non di poco conto, la possibilità di avere già 50GB di spazio gratuito con l’account di base, un notevole incremento rispetto agli altri concorrenti (Dropbox 2GB con possibilità di aumentare lo spazio con alcune azioni, Google Drive 5GB, Microsoft Skydrive 7GB).

Mega è accessibile a tutti andando al link seguente:
Accedi al sito internet di Mega

4 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • ale_0507

    Ciao a tutti, ho richiesto l’iscrizione ma non è mai arrivata la mail di risposta…

    • http://www.giardiniblog.com GorGeouS

      È probabile che ti arrivi dopo un po’ di tempo (qualche ora o pure qualche giorno).
      Se non ti arriva nemmeno dopo aver aspettato un paio di giorni prova ad iscriverti di nuovo, prima magari controlla nella cartella dello spam, può essere che sia finita lì.

      • ale_0507

        Grazie, ho scritto e a quanto pare con gmail non hanno nessun problema mentre con hotmail si.

  • Stefano

    be tornati dalle vacanze :)