Come recuperare messaggi cancellati / contatti / foto / WhatsApp su Android

Con i vecchi telefoni cellulari il problema principale in caso di un loro guasto era quello della perdita degli sms e di eventuali contatti salvati sulla rubrica del cellulare. Con il passare del tempo nei telefoni cellulari sono state introdotte sempre più funzionalità arrivando agli smartphone attuali che sono diventati dei computer tuttofare in cui memorizziamo vari tipi di dati.

DR. FONE

In caso di guasto o malfunzionamento dello smartphone ci troviamo però con l’eventuale danno di aver perso molti di questi dati solitamente importanti.
La perdita dei dati può anche avvenire solamente per una semplice disattenzione nel procedere con qualche operazione che causa l’eliminazione di dati importanti.
Dr.Fone Android Data Recovery permette di recuperare dati smartphone Android cancellati per sbaglio o persi a causa di qualche problema presentatosi nell’utilizzo dello smartphone o tablet.
Recuperare dati smartphone Android dr fone
Dr.Fone Android Data Recovery è utilizzabile con la maggior parte degli smartphone e tablet che si trovano sul mercato (Samsung, HTC, LG, Sony, Google, HUAWEI, Motorola, ZTE, ed altre marche).
Il recupero dei dati con Dr.Fone Android Data Recovery è possibile solo con la versione a pagamento, mentre la versione di prova permette di vedere se il programma riesce a recuperare i dati dal proprio dispositivo e quali dati, se si è soddisfatti del risultato si può poi procedere all’acquisto per poter effettivamente recuperare i dati persi.

Recuperare dati smartphone Android con Dr.Fone

Per recuperare dati smartphone Android con Dr.Fone, per prima cosa occorre scaricare il programma dal link seguente: Android Data Recovery.

Potete trovare il sito ufficiale qui: Dr. Fone Toolkit

Dopodiché si procede con l’installazione del programma. Nella finestra di installazione, cliccare su Customize Install e alla voce Please select a language scegliere la lingua preferita.

Se non volete inviare dati per migliorare il servizio offerto dal programma potete togliere la spunta a Agreed to partecipate in Customer Experience Improvement Program.
Avviato Dr.Fone Android Data Recovery, per permettere al programma di riconoscere lo smartphone/tablet Android, occorrerà abilitare sul dispositivo la modalità USB debugging che normalmente è disabilitata.
Dr.Fone Android Data Recovery offre le guide con immagini per abilitare la modalità USB debugging in base alla versione Android che si ha sul proprio dispositivo Android.
attivare-modalita-USB-debugging-android
Successivamente è possibile andare avanti con la procedura per la ricerca dei dati cancellati sul proprio smartphone o tablet.
Se il dispositivo Android non è rilevato nonostante sia stata attivata la modalità USB debugging, è possibile effettuare la scansione alternativa cliccando sulla scritta scansione in basso (funzionante al momento solo con dispositivi Samsung).
recuperare dati smartphone Android Dr Fone
Effettuata la scansione Dr.Fone Android Data Recovery visualizzerà la lista dei file cancellati e che volendo è possibile recuperare con la possibilità di visualizzare le anteprime dei file cancellati prima di recuperare i dati.
Il programma permette di recuperare dati smartphone Android catalogandoli secondo le queste categorie, è possibile selezionare anche solo alcune di esse:

  • Contatti
  • Messaggi
  • Registro chiamate
  • Messaggi WhatsApp e allegati
  • Galleria
  • Audio
  • Video
  • Documenti

Dr.Fone Android Data Recovery, fornisce ulteriori strumenti avanzati per recuperare dati smartphone Android in caso di problematiche più gravi, queste funzionalità sono però da acquistare come “pacchetti” separati:

  • Estrazione dati Android (dispositivo danneggiato)
  • Rimozione schermo bloccato android
  • Backup e recupero dati android
  • Android SIM sbloccata