Report Raduno Montegridolfo Back to the future forever!


Salve a tutti! Come promesso da ubik, ecco a voi il report (quasi) dettagliato della nostra escursione a montegridolfo…
Vi anticipo che il motivo principale della mia escursione e’ stato quello di avere la possibilita’ di vedere dal vivo una DeLorean, visto che sono appassionato di vetture d’epoca e/o fuori dal comune.
Ma la presenza della DeLorean, “condita” da un incontro tra appassionati del film che ha reso famosa questa vettura in tutto il mondo, prospettava un’atmosfera magnifica…

Ma ecco finalmente il report della giornata:

[ore 5:30]: Sveglia di soprassalto dopo un sonno turbolento per tutti: Io non avevo quasi dormito per l’eccitazione, Ubik era tornato tardi dai bagordi notturni, Elisa al venerdi ha sempre problemi di sonno, e il piccolo Ugo (Il cane di Elisa e mio), ancora cucciolo, al solito ha fatto un casino della m***nna!!!!!!

[ore 7:15]: Finalmente si parte, dopo varie burocrazie (Pipi di Ugo, gasolio, macchina lontana)

[ore 12:15]: Arriviamo a Montegridolfo… dopo aver beccato un traffico allucinante a Bologna, aver sofferto il caldo in auto e aver sbagliato strada almeno 4 volte: Montegridolfo non e’ un posto facile da raggiungere (quasi nessuna indicazione stradale). Scendiamo dalla macchina, fusi come degli sballomani, ma in lontananza vediamo un piccolo angolo paradisiaco… in cui era parcheggiata… UNA DELOREAN!!!! La vista dell’auto ci rinfranca tutti e 4 meglio di 12 caffe’ presi in una sola volta!!!!!!

[ore 12:30] Arriviamo al luogo della proiezione della trilogia, dopo aver chiesto 200 informazioni in giro. C’era una mancanza di segnalazioni che faceva pensare ad una organizzazione non proprio perfetta… Siamo arrivati al posto giusto quasi per caso. Appena arrivati troviamo due tizi con la maglia di Back to the Future che ci dicono che manca il capo e che non possono cominciare la proiezione… ecco che il sospetto diventa una certezza!!!

[ore 13:00 – 18:50] Proiezione di tutti e tre i film. C’era un’atmosfera bellissima dentro la sala: eravamo quasi tutti fanatici che sanno a memoria ogni singolo fotogramma dei film… ma eravamo contentissimi, ammaliati, e ridevamo alle battute come se stessimo vedendo i film per la prima volta. E non vi dico che applausi alla fine dei film! Durante la proiezione abbiamo pranzato (piada romagnola, ottima e a buon prezzo) e siamo usciti fuori durante le pause per vedere altre DeLorean che intanto si avvicinavano… Qui abbiamo avuto la possibilita di dare un’occhiata agli interni, al cofano anteriore e al motore di quest’auto dalla storia travagliata.

[ore 18:55] Mega applauso finale alla fine della trilogia. Ricordo che ad un certo punto mi sono ritrovato seduto davanti Paolo Attivissimo con tutta la sua famiglia, e una delle sue figlie ha cominciato a giocare con Ugo, che tenevo in braccio. Piccola presentazione, fatta dal tipo fuso di testa che ha organizzato tutto (non troppo bene), dei doppiatori di Marty: Sandro Acerbo e Teo Bellia. Il culmine di tutto il raduno e’ stato quando quest’ultimo ha doppiato Marty “dal vivo”, in un piccolo spezzone di Ritorno al futuro 2. A quel punto tra tutti c’e’ stata un’emozione forte e un applauso che sara’ durato almeno 8 minuti!!!

[ore 20:00] Usciamo contenti ma un po intontiti dalla sala, cercando un posto per mangiare… E’ stata piu’ dura del previsto, e il motivo mi e’ stato spiegato da un tizio del posto con parole chiarificatrici: “I gestori dei posti dove si puo mangiare [DUE in totale, N.d.S] ti fanno da mangiare se ne hanno voglia… c’e’ troppa gente e sono troppo rincoglioniti!”

[ore 21:00 – 23:45] Riusciamo finalmente a mangiare una pizza da asporto. Verso le 22 inizia la festa incanto sotto il mare: una vera delusione… non c’era musica anni ’50, se si esclude Johnny B Goode, ma solo un tipo mezzo stramortito che strimpellava pezzi di De Andre alla chitarra. Se non fosse stato per le 5 DeLorean posteggiate davanti al parco e la bellezza del posto, credo che ci saremmo tutti messi a tirargli addosso uova marce. Il resto della serata e’ scivolato via fin troppo lentamente… abbiamo cominciato a sospettare che non avrebbero fatto i fuochi d’artificio, e quindi abbiamo deciso di andare via.

[ore 6:45] Arrivo a Pisa… se siete stati attenti noterete che al ritorno ci abbiamo impiegato 7 ore… il viaggio di ritorno e’ stato un vero massacro, per colpa di una deviazione che ci ha costretti nel traffico per 1h e passa. Abbiamo rischiato la vita (davvero, non in senso figurato), per colpa dei colpi di sonno dovuti alla stanchezza abissale.

Tiriamo le somme…

E’ stato un avvenimento obiettivamente poco organizzato, in un posto in cui si vede, ogni tanto, qualche matrimonio (Montegridolfo conta 906 abitanti, un bar, una pizzeria, un’osteria, e basta), quindi non adatto a raduni di questo genere.

Ma tutto questo non conta: La DeLorean, le facce dei partecipanti, i doppiatori e l’estrema bellezza del posto sono stati capaci di spazzare via i disagi del viaggio e dell’organizzazione. Ricordero’ comunque questo avvenimento come una delle cose piu’ belle alle quali io abbia mai partecipato.