Software di backup per Windows: Iperius Backup

Iperius Backup è un programma di backup per piattaforme Windows, disponibile anche in una versione freeware, interamente sviluppato da un’azienda software italiana, Enter srl.
Parliamo sempre di quanto sia importante mantenere in sicurezza il proprio computer, per far ciò, oltre a consigliare di utilizzare sempre un buon antivirus, è buona norma effettuare costantemente il backup dei propri dati più importanti presenti sui dispositivi di archiviazione, perché la prevenzione, come per la maggior parte delle cose, è la miglior arma.
iperius-backup-free
Sebbene molte delle caratteristiche avanzate del programma siano utilizzabili solamente nelle versione a pagamento, la versione gratuita offre uno strumento molto semplice per tenere in sicurezza i propri dati personali da eventuali perdite inaspettate, come documenti o foto.

Iperius Backup Free si presenta con un’interfaccia utente user friendly, la finestra principale è suddivisa in schede, ciascuna delle quali suddivide le varie operazione disponibili:

  • creazione di backup (home),
  • ripristino dei dati da backup (restore),
  • strumenti
  • informazioni sul programma (about).

Nella versione gratuita alcune delle funzionalità sono disattivate, per poterle utilizzare occorrerà acquistare una licenza che permetterà di attivare le opzioni disabilitate direttamente dalla versione gratuita, senza necessità di dover scaricare e installare nuovamente il programma.

La maggior parte delle funzionalità attivabili con l’acquisto delle versioni a pagamento sono per lo più per un uso avanzato del programma:
copia dei permessi NTFS (ACL); copia dei file aperti/in uso; sincronizzazione (con eliminazione file vecchi); backup immagine del disco (Disaster Recovery); backup FTP/FTPS; backup su Tape (DAT, LTO, USB, SAS, ecc…); backup online su Cloud (Google Drive, SkyDrive, Dropbox); backup e restore di database SQL Server/Oracle/MySQL/MariaDB/PostgreSQL; esecuzione come servizio; protezione della configurazione; aggiornamento automatico.
In particolare tra le versioni commerciali di Iperius Backup segnaliamo la Advanced DB che con una sola licenza consente il backup a caldo e gestito di ben 5 differenti DB: Oracle, MySQL, SQL Server, PostegreSQL, MariaDB.
Qui di seguito potete vedere la tabella comparativa delle varie versioni disponibili:
versioni-iperius-backup

Come già detto, grazie all’interfaccia user friendly, creare un backup o ripristinare i dati di un backup è molto semplice, basta seguire le varie finestre che vi guideranno nei passaggi.

Per creare un backup, occorre avviare un’”operazione di backup” che conterrà tutte le opzioni che avete scelto durante la creazione guidata effettuata cliccando su Crea nuovo backup:

  1. scegliere cartelle e/o file singoli di cui effettuare il backup;
  2. impostare la cartella in cui salvare la copia di backup con eventuali impostazioni da personalizzare tra cui l’attivazione della compressione zip per salvare il backup in un archivio compresso eventualmente protetto da password;
  3. selezionare altre opzioni che si vogliono attivare, per esempio se fare il backup anche dei file nascosti e i file di sistema presenti nelle cartelle che avete selezionato;
  4. impostare una eventuale programmazione temporizzata del backup;
  5. possibilità di ricevere delle notifiche via email al termine del backup potendo specificare anche dei filtri per l’invio;
  6. eseguire altri programmi prima dell’avvio del backup o al termine dello stesso;
  7. riepilogo dell’operazione configurata.

Il ripristino dei dati di backup (Restore) è ancora più semplice, basterà:

  1. andare sulla scheda “Restore” e cliccare la prima icona a sinistra “Restore da file zip“;
  2. selezionare il file zip del backup da ripristinare e selezionare la cartella di destinazione in cui “riversare” i dati, eventualmente si possono scegliere le azioni da compiere in caso di file e/o cartelle già presenti nel percorso di destinazione o effettuare delle operazioni sul file zip.

Conclusione:

  1. Freeware anche per uso commerciale ed anche per Server;
  2. Software molto leggero ed utilizzabile anche in modalità portabile;
  3. Costo bassissimo per licenze Server;
  4. Elevata flessibilità.

Sul sito ufficiale di Iperius Backup sono disponibili le FAQ e dei tutorial per la creazione di backup in varie modalità.

Il programma è disponibile in italiano ed è compatibile con tutte le versioni di Windows, tra cui anche Windows 8 e Windows Server 2012, potete scaricarlo attraverso la pagina seguente:
Download Ipersius Backup Free.

2 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • Pasquale

    Ogni tanto copiavo i miei file di lavoro manualmente ma cercavo un modo per farlo automaticamente dato che non mi ricordavo sempre di farlo quindi ho cercato tra i software di backup gratuiti ed è uscito questo prodotto che ho scaricato e che mi trovo davvero bene. La freeware è limitata ma più che sufficente per le mie esigenze attuali, e mi sembra molto affidabile e veloce.

  • Pasquale

    Ogni tanto copiavo i miei file di lavoro manualmente ma cercavo un modo per farlo automaticamente dato che non mi ricordavo sempre di farlo quindi ho cercato tra i software di backup gratuiti ed è uscito questo prodotto che ho scaricato e che mi trovo davvero bene. La freeware è limitata ma più che sufficente per le mie esigenze attuali, e mi sembra molto affidabile e veloce.