Offerte Amazon di Natale

Telefonia mobile e tariffe

Fra pochi giorni ci sarà l’abbattimento del costo di ricarica fisso per le ricariche telefonica prepagate. Oggi stesso ho ricevuto un sms di Vodafone che mi informa che le ricariche da giorno 4 Marzo comprenderanno solo traffico utile.
Ma qual è la fregatura?
Ho fatto varie altre ricerche e ho scoperto che i gestori si preparano a reagire in modo assolutamente incontrollato, in qualche modo cercheranno di avere gli stessi introiti.

Partiamo proprio da Vodafone:
Nuove tariffe con scatto alla risposta di 19 centesimi ed SMS a 15 centesimi.

Veniamo a Wind, veramente una cosa indecente:
I costi di ricarica saranno annullati solo sui piani attivati a partire dal 5 Marzo e per gli altri rimarranno gli stessi di sempre. Sempre da giorno 5 Marzo, tutte le tariffe cambieranno e aumenteranno del 20% e dulcis in fundo non esisterà più la ricarica da 4 €! Le modifiche riguarderanno anche Noi 2 (solo 300 minuti), Wind10 (da adesso in poi Wind12) e tutte le altre promozioni.

La 3 invece, elimina i costi di ricarica per prima e senza condizioni:
Non solo non ci saranno modifiche alle tariffe, quando per 20€ di ricarica, se ne riceveranno 20€ il primo mese e 5€ per due mesi successivi.

Di TIM non so nulla, ma prevedo una mossa come Vodafone (almeno nel migliore dei casi).

a questo punto il tormentone pubblicitario ritorna… Meglio cambiare no?

3 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • Jones

    Preferisco continuare a pagare i costi di ricarica, piuttosto che vedermi decurtare dal credito residuo 30/40 cent per una telefonata di 1 minuto -.-

  • Jones

    Credo che il “Codacons” si darà da fare :°D

  • http://www.giardiniblog.com GorGeouS

    C’era da aspettarselo. In un modo o nell’altro quei soldi li devono recuperare. Vedremo se ci sarà qualche ricorso della federconsumatori… o come si chiama lei :p