Come spiare WhatsApp da PC, Android e iOS

Una delle richieste più in voga su Internet è sapere se è possibile spiare WhatsApp, l’app di messaggistica più utilizzata al mondo.
Tanti si pongono questa domanda perché bramosi di sapere tutto di una persona cara, conoscente o parente, incuranti di qualsiasi legge sul rispetto della privacy.
La premessa quindi è doverosa: spiare WhatsApp come qualsiasi altro dispositivo personale è un reato perseguibile anche penalmente.

Il consiglio è quello di lasciar perdere e godersi la vita senza dover per forza spiare qualcuno. Qualora nonostante gli avvertimenti sei ancora intenzionato a spiare le conversazioni di WhatsApp, ti basta sapere che ciò è possibile ed in questa guida ti mostrerò come fare.

NOTA: il sito non si assume alcuna responsabilità per l’uso improprio del materiale proposto in questa guida. Quanto proposto è a scopo puramente informativo.


Come spiare WhatsApp da PC

Il metodo più semplice è ovviamente procurarsi lo smartphone del malcapitato e controllare direttamente l’app. Un utente abbastanza furbo potrebbe aver bloccato lo schermo o inserito dei codici di blocco, rendendo vano un tentativo diretto.

Per spiare WhatsApp l’unico metodo è usufruire del servizio ufficiale WhatsApp Web, che offre accesso alle chat da un browser per PC finché il malcapitato è connesso ad Internet (senza Internet non puoi spiare un contatto WhatsApp).

Il servizio WhatsApp Web è disponibile dal link riportato in basso.

LINK | WhatsApp Web

WhatsApp Web

Recupera il telefono della vittima da spiare (sbloccato e con l’accesso a WhatsApp effettuato) e scansiona con l’app stessa il codice QR presente sul sito, sfruttando l’opzione presente nel menu in alto a destra (tre pallini bianchi).

Accesso whatsapp web

Ora che WhatsApp Web è associato, puoi spiare tutte le conversazioni effettuate dallo smartphone direttamente dal browser. L’unico avviso è che l’app comunque segnalerà l’avvio di una sessione Web il che potrebbe portare l’utente ad insospettirsi e capire presto di essere “spiato”.


Come spiare WhatsApp da mobile

Da smartphone puoi comunque sfruttare la versione web per leggere i messaggi dal noto sistema di messaggistica instantanea; devi scaricare l’app Whatscan per Whatsweb, progettata per ben altri scopi.
Quest’app è nata per permettere di associare una sessione web su smartphone o tablet iOS e Android come se fosse un browser su PC permettendoti di spiare WhatsApp senza problemi.

Aggiornamento: Disponibile la Guida a Whatscan

Prima di tutto scarica l’app gratuitamente da uno dei seguenti link.

DOWNLOAD | Whatscan per Whatsweb (iPhone, iPad)

DOWNLOAD | Whatscan per Whatsweb (Android, link esterno)

Una volta installato sul tuo dispositivo recupera lo smartphone da spiare (ovviamente già sbloccato e con l’accesso WhatsApp attivo) e fai uno scan del codice che apparirà dall’app spia.

Whatscan per Whatsweb

Al termine avrai sul tuo smartphone o tablet l’accesso a WhatsApp Web del contatto che vuoi spiare (occhio che comunque appare una notifica d’avviso sull’uso di WhatsApp Web, che potrebbe tranquillamente far insospettire la “vittima”).


Come non farsi spiare su WhatsApp

Dopo aver visto come spiare le conversazioni WhatsApp sfruttando WhatsApp Web, è bene conoscere gli strumenti per difendersi da questo tipo di attacco alla propria privacy!

Il blocco WhatsApp non è sempre la soluzione definitiva per scoraggiare malintenzionati. Dobbiamo prendere degli accorgimenti per evitare che a nostra insaputa qualcuno possa leggere le nostre chat.

Prima di tutto, non lasciare mai il tuo telefono incustodito senza una password o un percorso di sblocco, ancor di più se hai un tempo di spegnimento dello schermo lungo (1 minuto o più). Ovviamente, senza lo smartphone accessibile i metodi descritti in questa guida sono completamente inutili.

Non appena vedi apparire la notifica di WhatsApp relativa all’uso di WhatsApp Web senza che tu ne stia facendo uso devi agire prontamente prima che lo spione possa leggere tutti i tuoi messaggi.
Puoi eliminare una sessione attiva di WhatsApp Web aprendo l’app di WhatsApp, andando su WhatsApp Web e controllando i computer connessi al tuo account.

attività whatsapp web

Se ti accorgi di attività sospette o non riesci ad identificare la spia, puoi comunque chiudere tutte le connessioni a WhatsApp Web semplicemente cliccando su: Disconnettiti da tutti i computer.
Quando ti servirà nuovamente l’accesso web, dovrai semplicemente riassociarlo; la spia non potrà invece leggere i messaggi finché non avrà di nuovo accesso al tuo smartphone sbloccato.

Please wait...