Facebook: come limitare tutti dati condivisi con le terze parti

Avrai sicuramente sentito parlare dello scandalo che ha coinvolto per l’ennesima volta Facebook che, con l’aiuto di Cambridge Analytica, utilizzava le informazioni dei profili utente e le loro preferenze per veicolare il flusso di informazioni e condizionare (anche pesantemente) le opinioni della gente (con inevitabili ripercussioni politiche).

Ma non devi rimanere troppo sconvolto da questo scenario: Facebook è autorizzata a svolgere questo tipo di analisi con i dati che tu stesso fornisci e che accetti visitando il sito (accettando le condizioni d’uso di Facebook).

Ma cosa puoi effettivamente fare per evitare di cancellarti da Facebook (soluzione decisamente drastica) e limitare i dati condivisi con terze parti? Scopri in questa guida cosa offre la stessa Facebook ai suoi utenti, così da poter rafforzare la privacy del tuo profilo utente ed impedire che i tuoi dati personali vengano raccolte da società terze.

Limitare i dati condivisi con le terze parti

Se vuoi impedire a società esterne (come la Cambridge Analytica) di sfruttare Facebook per accedere ai tuoi dati privati non devi fare altro che aprire il tuo profilo Faceboook, utilizzando la pagina di Facebook.

Inserisci le credenziali d’accesso del tuo account Facebook e, una volta dentro, fai clic in alto a destra sul simbolo a forma di punta di freccia rivolta verso il basso e fai clic su “Impostazioni”.

Impostazioni Facebook menu

Avrai accesso a una serie di impostazioni di Facebook,con una barra laterale piena di opzioni. Proprio in questa barra c’è il menu che ti interessa, ossia App; apri questo menu per vedere quali servizi esterni al social o app stanno utilizzando i dati di Facebook.

Impostazioni app Facebook

Molte app (giochi ma anche Spotify) possono richiedere Facebook per l’accesso rapido, senza dover creare un nuovo account ogni volta.

Tutti i servizi e le app a cui hai avuto accesso con le credenziali Facebook sono visibili in questa pagina; puoi cliccare a fianco ad ognuno di essa e fare clic sul tasto “Elimina” per rimuovere l’associazione con il tuo account, oppure fare clic su “Modifica” per cambiare la visibilità, il tipo di informazioni raccolte e di notifiche mostrate.

Se non vuoi più utilizzare il sistema d’associazione del tuo account Facebook per accedere ad app e servizi esterni (così da limitare i dati condivisi con terze parti) non devi fare altro che cliccare in basso sulla voce “Modifica” presente nella sezione Applicazioni, siti Web e plugin e fare clic, nella finestra che si aprirà, sul tasto Disabilita piattaforma.

Disabilita piattaforma Facebook dati terzi

Ogni associazione o app che utilizza i dati di Facebook verrà bloccata e tutti i tuoi dati non potranno più essere utilizzati da servizi terzi.

Ovviamente disattivando questa piattaforma molte applicazioni e servizi legittimi potrebbero smettere di funzionare (per esempio se utilizzati Facebook per accedere a Spotify, non potrai più farlo), ecco perché consiglio di agire manualmente su tutti i servizi indicati dalla pagina e di rimuovere solo quelli sospetti o di app che non utilizzi più da tempo.

Applicazioni usate da altri su Facebook

Un altro menu che puoi configurare per limitare i dati condivisi con terze parti da parte di Facebook è Applicazioni usate dagli altri, presente nello stesso menu App visto poco fa. Fai clic sul tasto “Modifica” presente sotto la sezione omonima per vedere una finestra simile a quello visibile qui in basso.

Applicazioni usate da altri Facebook

Queste informazioni sono raccolte dai tuoi amici quando utilizzano un’app che chiede di accedere alle informazioni della lista amici, dando così in pasto le informazioni a servizi traccianti o che raccolgono informazioni anche se tu l’app non la usi (saranno i tuoi amici a regalare le tue informazioni usando app che chiedono esplicitamente di accedere alle informazioni).

In questa pagina puoi disattivare tutte le voci senza alcun problema, aumentando la privacy del tuo account Facebook.

Modificare impostazioni pubblicitarie Facebook

Ultima modifica che ti consiglio di effettuare per limitare i dati condivisi con terze parti è sulle impostazioni pubblicitarie gestite da Facebook, utilizzando la pagina Web disponibile al seguente link.

LINK | Pubblicità su Facebook

Una volta aperta questa sezione del social, fai clic su Impostazioni delle inserzioni, poi disattiva (mettendo No o Nessuno dove richiesto) alle seguenti voci:

  • Inserzioni su applicazioni e siti Web fuori dalle aziende di Facebook
  • Mostra le inserzioni basate sugli interessi online
  • Includi le mie azioni social con inserzioni per

Ora il tuo account Facebook sarà sicuramente “al sicuro” da chiunque voglia rubarti i dati o tracciarti utilizzando i permessi offerti dal social, anche se il concetto di privacy non può decisamente considerarsi parte integrante di questo tipo di servizi (se scegli di usare un social network, la tua privacy non potrà certo definirsi totalmente al sicuro se non cancellandoti definitivamente dal social).

Attendi...