Le Migliori VPN di SETTEMBRE 2017

I servizi di VPN sono tra i più utili servizi di internet messi a disposizione degli utenti finali. Sono lo strumento principale per mantenere sicura la navigazione online occupandosi al contempo di proteggere la nostra privacy su internet.

le-migliori-vpn-giardiniblog

In questo articolo vedremo cosa sono le VPN, come usarle efficacemente e quali sono le Migliori VPN del 2017.

  1. Cos’è una VPN
  2. Come usare una VPN
  3. Come scegliere la Migliore VPN
  4. Le Migliori VPN 2017

Cos’è una VPN

Una VPN (Virtual Private Network) è un servizio di sicurezza e privacy informatica che permette una connessione criptata tra un computer e un server fornitore di servizio VPN chiamato in gergo “tunnel”.

Questo significa che possiamo creare (caso 1) una connessione sicura tra noi e il server della nostra azienda per accedere a sistemi privati interni oppure possiamo creare una connessione sicura (caso 2) tra noi e un servizio VPN terzo che si occupa di mascherare tutto il traffico al posto nostro, garantendoci l’anonimato su internet.

In questo articolo vedremo come sfruttare al meglio e scegliere Le Migliori VPN per il secondo, più interessante caso, ovvero per anonimato, privacy e sicurezza su internet.

E’ importante capire che la sicurezza non è un prodotto (come ben sanno quelli che lavorano nel campo) ma un processo; l’utilizzo di una VPN sicuramente aumenterà il nostro livello di privacy e sicurezza su internet ma non ci renderà magicamente invulnerabili ad attacchi sofisticati e non ci permetterà di compiere attività illegali senza conseguenze. Il buon senso è sempre richiesto quando si utilizzano questi tipi di tecnologie.

Come si usa una VPN

Quando effettuiamo una connessione ad un servizio VPN, tutto il traffico che passa tra noi e la VPN è criptato e non può essere intercettato da qualcuno nel mezzo. Dopo che il traffico è passato dal tunnel, sarà la VPN a inviare le richieste di connessione all’esterno e farci navigare normalmente su internet.

Sia che utilizziamo torrent, visitiamo siti streaming, interagiamo sui social network o navighiamo normalmente su internet, non saremo noi con il nostro indirizzo a collegarci direttamente ma lo farà la VPN. Nessuno potrà identificare l’indirizzo IP del nostro computer o smartphone. Gli advertiser (che inviano pubblicità), potenziali attaccanti, gestori di siti web o siti e persino il nostro provider internet, non potranno arrivare direttamente a noi.

Le VPN possono in questo modo essere utilizzate per aggirare blocchi di sicurezza e censura, limitazioni imposte dai provider sui servizi Peer2Peer e permettono anche di cambiare IP e nazione, proprio come se fossimo collegati da un altro paese (per esempio per utilizzare Netflix USA).

Utilizzare una VPN non richiede di essere dei guru dell’informatica ma nella stragrande maggioranza dei casi è sufficiente scaricare il client VPN, installarlo e cliccare sul bottone per abilitarla.

Come scegliere la Migliore VPN

Le Migliori VPN sono a pagamento; se avete letto i paragrafi precedenti ne capirete anche il motivo ed è anche vero che non hanno un costo esorbitante e solitamente si possono rinnovare mese per mese con una piccola cifra (attorno ai 10$ o meno).

Ci sono Pro e Contro per ogni VPN e si distinguono in base ai servizi che offrono. Alcune VPN hanno più server dislocati in tutto il mondo, garantiscono l’accesso da smartphone / tablet tramite la propria App, danno la possibilità di scaricare torrent, offrono ampiezze di banda notevoli (al fine di non far diventare il tunnel un collo di bottiglia per la propria connessione).

Abbiamo esaminato e selezionato quelle che attualmente sono le Migliori VPN per la privacy, sicurezza e servizi.

Le Migliori VPN del 2017

1. IPVanish VPN – (Voto 5/5)

Numero di server: 700+ | Numero di posizione geografiche diverse: 60+ | Indirizzi IP: 40000+ | Numero massimo di device supportati: 5 | Prezzo: 10$ per mese (6.49$ con pagamento annuale)

giardiniblog-ipvanish

Sicuramente una delle migliori VPN per funzionalità e servizi offerti. IPVanish punta sulla qualità ad un prezzo più che ragionevole. Non conserva log delle connessioni (quindi informazioni sul nostro IP), permette connessioni Torrent e P2P in generale e consente 5 device collegati contemporaneamente con lo stesso account. Il client è molto semplice e supporta iOS, Android, ChromeOS, Linux, macOS, Windows. Entro 7 giorni è possibile chiedere il rimborso se non si è soddisfatti.

2. Private Internet Access – (Voto 5/5)

Numero di server: 3200+ | Numero di posizione geografiche diverse: 35+ | Indirizzi IP: 40000+ | Numero massimo di device supportati: 5 | Prezzo: 6.95$ per mese (3.33$ con pagamento annuale)

giardiniblog-pia

Tra le VPN più economiche e famose. Consente il traffico Torrent e P2P e supporta i sistemi operativi Android, Chrome, iOS, Linux, macOS e Windows. Non conserva nessun log ed è molto veloce. Ha un interessante funzione di ad-blocking per disabilitare la pubblicità durante la navigazione.

3. VyprVPN – (Voto 4/5)

Numero di server: 700+ | Numero di posizione geografiche diverse: 70+ | Indirizzi IP: 200000+ | Numero massimo di device supportati: da 3-5 | Prezzo: 3 device simultanei a 9.95$ per mese (3.75$ con pagamento annuale), 5 device simultanei a 12,95$ (5$ con pagamento annuale)

giardiniblog_vyprvpn

VPN svizzera che offre banda illimitata. E’ molto diffusa in Cina perché collaudata per bypassare i firewall nazionali. Prevede il rimborso entro 30 giorni dal pagamento ma purtroppo non consente il download tramite rete Torrent.

4. TorGuard – (Voto 4/5)

Numero di server: 1600+ | Numero di posizione geografiche diverse: 50+ | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: 5 | Prezzo: 10.00$ per mese (5.33$ con pagamento annuale)

giardiniblog-torguard

VPN dedicata al download anonimo di Torrent e tramite qualsiasi rete P2P. Ha una banda che si aggira attorno ai 10 gigabit e permette anche il blocco delle pubblicità durante la navigazione. Il client ha disposizione è un pò datato e più difficile da usare rispetto agli altri. Tra i servizi è possibile optare per un servizio più economico che offre un proxy anonimo o uno esclusivamente dedicato ai torrent, lasciando il resto della nostra connessione diretta con il nostro indirizzo IP.

5. HotSpot Shield – (Voto 4/5)

Numero di server: 2000 | Numero di posizione geografiche diverse: 20 | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: 5 | Prezzo: 15.99€ per mese (6.99€ con pagamento annuale)

giardiniblog-hotspotshield

HotSpot Shield fornisce tutti i servizi tipi di una completa VPN ad un prezzo accettabile (se sottoscrivete un abbonamento per lungo tempo). Ha anche l’opzione per avere un account a vita (sicuramente conveniente a lungo termine). Anche il client per iOS e Android funziona bene e il suo utilizzo e immediato. Prevede il rimborso entro 7 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento. Forse l’unico neo è il numero di posizioni geografiche disponibili… ovviamente dovrete valutare in base alle vostre esigenze.

6. NordVPN – (Voto 4/5)

Numero di server: 820+ | Numero di posizione geografiche diverse: 57+ | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: 6 | Prezzo: 11.95$ per mese (5.75$ con pagamento annuale)

giardiniblog-nordvpn

Tra le migliori VPN in circolazione e con server disponibili molto veloci (non vi accorgerete di alcun rallentamento). Anche le posizioni geografiche disponibili sono varie e lascia passare tranquillamente il traffico P2P / Torrent. Fornisce accesso fino a 6 device in contemporanea con lo stesso account. Un pò più caro della concorrenza ma ad una qualità superiore.

7. PureVPN – (Voto 4/5)

Numero di server: 500+ | Numero di posizione geografiche diverse: 180+ | Indirizzi IP: 95000+ | Numero massimo di device supportati: 5 | Prezzo: 10$ per mese (6.49$ con pagamento annuale)

giardiniblog-purevpn

PureVPN cerca di essere un servizio completamente trasparente per l’utente finale. Affermano di conservare nei log di connessione solo l’ora di connessione e la banda utilizzata ma nient’altro. Ha un prezzo decisamente interessante per un abbonamento di almeno 2 anni. Permette il traffico torrent e P2P ma non ha alcun blocco sulla pubblicità. Tra le sue feature, ha la possibilità di dare un IP dedicato con firewall annesso.

8. CyberGhost VPN – (Voto 3/5)

Numero di server: 900+ | Numero di posizione geografiche diverse: 25+ | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: da 1 a 5 | Prezzo: 4.99€ per mese (1.79€ con pagamento annuale) per 1 device. 7.99€ per mese (2.86€ con pagamento annuale) per 5 device.

giardiniblog-cyberghost-vpn

Altra VPN con una politica trasparente riguardo ai dati conservati (i log, appunto); non conserva nulla sugli indirizzi IP e non controlla le vostre attività durante la connessione. Tuttavia qualche informazione viene mantenuta lo stesso (controllate la privacy policy sul sito). Numero di posizione geografiche non altissimo ma i programmi a disposizione per tutti i sistemi operativi sono molto validi. Interessante l’opzione economica per usare la VPN su un singolo device alla volta (con stesso account).

9. ExpressVPN – (Voto 3/5)

Numero di server: N.D. | Numero di posizione geografiche diverse: 130+ | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: 3 | Prezzo: 12.95$ per mese (8.32$ con pagamento annuale)

giardiniblog-express-vpn

VPN con supporto al P2P e traffico torrent. I client per connettersi sono disponibili per Windows, macOS, iOS, Android ma non dispongono di opzioni avanzate. ExpressVPN mette a disposizione anche numerosi tutorial che vi guideranno passo passo nella configurazione della VPN. Il prezzo purtroppo è tra i più alti in circolazione e non consente a più di 3 device di collegarsi simultaneamente.

10. BufferedVPN – (Voto 3/5)

Numero di server: N.D. | Numero di posizione geografiche diverse: 35+ | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: 5 | Prezzo: 12.99$ per mese (8.25$ con pagamento annuale)

giardiniblog-buffered-vpn

Una delle VPN più veloci in circolazione. Fa delle performance la sua caratteristica di punta, ma non rientra nelle VPN più economiche. Massima trasparenza per la privacy policy (nessun log di connessione conservato). Funziona solo con un client desktop (Windows, macOS) e non possiede alcun client di connessione mobile. E’ sempre possibile accedere alla VPN da iOS o Android ma richiede una certa dimestichezza con le impostazioni di rete.

11. TigerVPN (Voto 3/5)

Numero di server: 300 | Numero di posizione geografiche diverse: 60+ | Indirizzi IP: N.D. | Numero massimo di device supportati: da 2 a 5 | Prezzo: 11.99$ per mese (6.67$ con pagamento annuale)

giardiniblog-tiger-vpn

Avere a disposizione dei client per entrare semplicemente nel mondo delle VPN è sempre ben accetto; peccato per le poche opzioni di personalizzazione per gli utenti più avanzati. Purtroppo anche il piano di utilizzo per 1 mese solo prevede un numero massimo di 2 dispositivi collegati contemporaneamente. Il piano a 6 mesi prevede l’uso di 3 device in contemporanea mentre solo il piano di 1 anno da la possibilità di usare 5 device simultaneamente.

12. HideMyAss – (Voto 2/5)

Numero di server: 820+ | Numero di posizione geografiche diverse: 340+ | Indirizzi IP: 100000+ | Numero massimo di device supportati: 2 | Prezzo: 10.99€ per mese (5.99€ con pagamento annuale)

giardiniblog-hidemyass-vpn

Altra VPN che consente lo scambio di file P2P (anche attraverso la rete torrent). Purtroppo pare che mantenga alcuni log delle connessioni, non proprio l’ideale per chi vuole avere alti livelli di privacy. Non è nemmeno tra le più economiche anche se le applicazioni sia desktop che mobile sono progettate per avere un’usabilità eccellente. Consente l’uso solamente di 2 device collegati con lo stesso account e anche su server diversi.

Attendi...