Proteggere dati su una chiavetta USB

Hai salvato qualche documento importante sulla tua chiavetta USB ma non vuoi rischiare che occhi indiscreti possano aprire e curiosare? Agire sulle chiavette USB potrebbe sembrare difficile, in realtà basta solo utilizzare i metodi giusti per proteggere una chiavetta USB. In questa guida ti mostrerò i metodi disponibili su Windows per la protezione di una chiavetta USB dalla visualizzazione non autorizzata: solo tu potrai vedere i dati nascosti al suo interno conoscendo la password d’accesso.

Guida: Proteggere una chiavetta USB

BitLocker

BitLocker è il sistema di criptazione per unità di memoria integrato in Windows 10 Professional in grado di proteggere anche i dati custoditi su chiavetta USB. Utilizzarlo è abbastanza semplice, ma bisogna fare attenzione al posto in cui salvi la chiave di cifratura (fondamentale per accedere ai dati criptati sulla chiavetta).

Collega la chiavetta USB al tuo PC con Windows 10 Professional e, da Esplora file o da Questo PC fai clic con il tasto destro sull’icona della chiavetta, poi clicca su “Attiva BitLocker”.

bitlocker

Il sistema impiegherà qualche secondo per inizializzare l’unità; al termine ti comparirà una finestra con cui inserire la password per fornire la protezione alla chiavetta USB.

Ignora il sistema tramite Smart Card, richiede un lettore specifico per essere utilizzato (per l’uso casalingo va benissimo la password).

crittografia unità

Digita una password sicura e clicca in seguito su “Avanti”. Comparirà ora una finestra con la richiesta di salvataggio della chiave di ripristino.

proteggere dati su chiavetta usb

Puoi sia salvarla nell’account Microsoft (così da poterla utilizzare su qualsiasi PC in cui sei loggato con il tuo account Microsoft) o in locale, custodito in un semplice file di testo o stamparlo su foglio cartaceo.

Scelto il metodo clicca su “Avanti” per decidere nella successiva schermata se criptare solo una parte della chiavetta o l’intero spazio disponibile.

come proteggere chiavetta usb

Ora clicca nuovamente su Avanti; ti si presenterà la schermata per scegliere il livello di compatibilità della crittografia. Ti consiglio di impostare sempre la modalità Compatibile così da poter decifrare la chiavetta anche su versioni precedenti di Windows (7 e 8).

proteggere una chiavetta usb

Clicca nuovamente su “Avanti” ed infine conferma per avviare la criptazione dell’unità (o della porzione di spazio assegnata).

D’ora in avanti per accedere a questa chiavetta verrà richiesta la password, così da proteggere i file e le cartelle custodite dagli sguardi indiscreti.

pendrive e protezione bitlocker

VeraCrypt

L’alternativa gratuita alla funzione di criptazione descritta poco fa (ed utilizzabile su qualsiasi versione di Windows) è VeraCrypt. Puoi scaricare questo programma dal seguente link.

DOWNLOAD | VeraCrypt

Una volta installato sul tuo sistema collega la chiavetta USB e apri il programma (puoi trovarlo nel menu Start dopo l’installazione).

vercrypt e chiavetta usb

Clicca sul tasto “Crea un volume…” per iniziare la creazione dell’unità protetta. Nella prima schermata seleziona la seconda voce “Codifica una partizione/disco non di sistema” e clicca su “Avanti”.

proteggere dati

Conferma le impostazioni di default della seconda schermata e clicca su “Avanti” per ritrovarti nella schermata di scelta del percorso.

creazione di un volume veracrypt

Clicca su “Seleziona unità” per veder comparire l’elenco di tutti i dischi e le chiavette presenti sul PC.

partizione pendrive

Seleziona la chiavetta USB (puoi riconoscerla dalle dimensioni e dalla categoria Disco rimovibile) e clicca su “OK”. Conferma le impostazioni presenti nelle tre schermate successive alla scelta dell’unità per ritrovarti alla fine nella schermata più importante, quella sulla scelta della password.

password del volumeDigita ora la password due volte nei campi previsti e clicca infine su “Avanti”. Vedrai comparire ora la schermata per generare la chiave di cifratura pseudorandomica; muovi il tuo mouse casualmente finché non si riempie tutta la linea in basso di colore verde, seleziona come File System “NTFS” e poi clicca in basso su “Formatta”, lasciando le altre voci di default.

formattazione del volume

Dopo un po’ di tempo la tua chiavetta USB sarà protetta dagli intrusi! Per accedervi ti servirà prima di tutto VeraCrypt poi potrai utilizzare le voci “Seleziona Unità” e “Monta” per aprire la chiavetta USB cifrata (ovviamente ti verrà chiesta la password scelta in fase di creazione).

protezione per chiavetta usb

Attendi...