Come utilizzare Torrentz2: Guida completa

I torrent sono divenuti uno dei modi preferiti per scaricare per i pirati, i motivi sono molteplici, i principali sono: la velocità di download, l’enorme quantità di materiale condiviso, l’infrastruttura senza server difficile da bloccare.

I torrent hanno un solo, importante, limite, rispetto ad altri metodi di file sharing come eMule, di solito i client torrent non offrono un motore di ricerca interno, quindi tocca utilizzare appositi siti, i motori di ricerca torrent appunto.

Questi siti, indicizzano i torrent disponibili in rete, e ne permettono il download. Abbiamo già dedicato un articolo ai migliori siti per scaricare torrent. In questo articolo, invece parleremo di Torrentz2, un motore di ricerca diverso dagli altri, che vi permetterà con una singola ricerca di trovare i torrent indicizzati da centinaia di altri motori.

Ecco un breve indice del nostro approfondimento:

Cosa è Torrentz2 e come funziona?

Torrentz2 è il clone di Torrentz, noto e amato portale per la ricerca e il download dei torrent chiuso dalle autorità perché ritenuto pirata.

Questo portale è quello che si definisce in gergo un meta motore (o aggregatore), perché combina i risultati dei diversi motori di ricerca per fornire dei risultati più completi. Il sito è molto amato, proprio perché permette di reperire facilmente anche torrent che rari, che su altri portali, anche famosi, possono risultare non indicizzati.

Il portale ha una interfaccia minimale ed efficace, cercare un contenuto è semplicissimo, basta inserire il suo nome nella barra di ricerca e cliccare su Search.

Come utilizzare Torrentz2

A lungo, Torrentz2 non ha permesso il download diretto dei risultati, e bisognava provvedere convertendo l’hash del file torrent in magnet link. Oramai, la situazione è cambiata ed è semplice e rapido cliccare sulla piccola icona a forma di calamita e scaricare il contenuto.

Come utilizzare Torrentz2: ricerca

Per scaricare un contenuto partendo dal magnet link, è sempre necessario dotarsi di un client torrent. Noi abbiamo dedicato un apprezzato approfondimento a qBittorrent, un client open source, leggero e molto veloce.

Torrentz2 è illegale?

Torrentz come abbiamo detto era stato chiuso, prima di rinascere come Torrentz2. In realtà in linea di principio, questo motore non è più illegale dei motori che sfrutta per fornirvi i risultati.

Nessun motore di ricerca dei torrent, è, a rigore, illegale in , in quanto si tratta di siti che indicizzano automaticamente e categorizzano i torrent reperibili in rete. L’utilizzo di un motore, quindi, non è in sé un reato, è reato utilizzarlo per scaricare materiale protetto da diritti.

Quindi è reato, fare i pirati e scaricare materiale che non è libero. Scaricare e condividere materiale pirata è un grave reato e si rischiano pene molto serie. GiardiniBlog vi invita fortemente ad utilizzare questi motori di ricerca solo per reperire materiale libero, e non per commettere reati.

Alcuni portali torrent e alcuni siti internazionali, a posto di consigliare, come noi, di non delinquere, consigliano di dotarsi di un buon servizio VPN referenziato. Il loro intento è chiaro, consigliano simili servizi perché permettono ai loro utenti di non poter essere identificati tramite il loro indirizzo IP, e quindi di continuare a scaricare e condividere impunemente.

Torrentz2 è sicuro?

La risposta è sì, si tratta di uno dei portali torrent più sicuri. Perché non è pieno di pubblicità invasive e non ha al momento script miner di criptovalute.

In ogni caso quando utilizzate i portali torrent vi consigliamo di dotarvi, un un buon adblocker e di un addon per bloccare gli script miner.

Riguardo la vostra identità, dovete sapere che scaricando tramite torrent per alcune vulnerabilità ormai note, esponete anche il vostro indirizzo IP (e quindi indirettamente la vostra identità). Se ci tenete particolarmente all’anonimato e alla privacy, vi tocca o abbandonare i torrent, oppure dotarvi di un buon servizio VPN referenziato no logs, noi abbiamo dedicato un articolo ai migliori.

Perché Torrentz2 è irraggiungibile?

Perché, come molti altri motori di ricerca per torrent, spesso viene bloccato da ingiunzioni delle autorità giudiziarie nel nostro paese. Quindi i provider, in seguito a tali ingiunzioni, si vedono costretti a rimuovere il suo indirizzo dai propri server DNS per rendere il sito irraggiungibile.

Aggirare questo tipo di blocchi, è davvero semplice, basta cambiare gli indirizzi DNS dei provider nostrani, con quelli migliori ed internazionali disponibili in rete. Ottimi DNS internazionali sono: i DNS offerti da Cloudflare, i DNS di Google, e gli OpenDNS di Cisco.

Cambiare DNS è davvero semplice, vi invitiamo a consultare la nostra guida in merito.

Cambiati i DNS, il portale sarà di nuovo raggiungibile al solito indirizzo, oppure tramite una rapida ricerca su Google tramite la parola chiave “torrentz2”.

Ovviamente, è sempre possibile raggiungere i portali torrent ed aggirare ogni blocco territoriale utilizzando un buon servizio VPN.

Migliori alternative a Torrentz2

Un altro validissimo meta motore, è Project Torrent, anche lui aggrega i risultati di centinaia di motori di ricerca, per questa ragione è la prima alternativa a Torrentz2.

Altri ottimi e noti portali torrent internazionali sono:

  • The Pirate Bay
  • KickAssTorrent
  • RARBG
  • ExtraTorrent

Altri portali specifici per trovare materiale in italiano sono: TNT Village Scambioetico e il Corsaro Nero. Se questi portali non vi soddisfano appieno vi invitiamo a consultare il nostro approfondimento dedicato alle alternative a Torrentz2.

 

Please wait...