Fulmini? che fai scappi o ti affidi al cellulare?

All’inizio nato solo per effettuare telefonate, il cellulare è diventato ormai un aggeggio diabolico in grado ogni giorno di uscirsene con una novità! L’ultima è la seguente, un brevetto Nokia dovrebbe permettere di utilizzare il cellulare come rilevatore di fulmini, si avete capito bene :) integrando all’interno dei cellulari un sistema di avvertimento che, in caso di avvicinamento dei fulmini, ti avverte dandoti la possibilità di metterti al riparo.
Il Cellulare dovrebbe poter avvertire del pericolo in quanto ogni fulmine produce onde radio di frequenze comprese tra 10 Hz e 5 GHz, frequenze che variano a seconda della distanza del fulmine, e da qui capire se scappare a gambe levate o stare tranquilli :P

2 SCRIVI COMMENTO
Questi articoli potrebbero interessarti:
  • Pingback: blogring.org

  • Manuel

    Il nome del sistema…”avvisa saette” non è che sia la fine del mondo eh!!! Se creano un sistema per pistoia quando uno zingaro sta per aprire qualcosa come lo chiameranno “avvisa maramantra, chiama bagnalò”. Ciao ragazzuoli!