Guida Jailbreak iOS 4.3.3 per iPad 2, iPhone 4, iPhone 3GS con JailbreakMe.com [AGGIORNATO X3]

Dopo mesi di attesa, è possibile finalmente effettuare il jailbreak su iPad 2 con firmware 4.3.3 con un metodo semplicissimo. Il jailbreak è valido anche per quei dispositivi per cui era già possibile un jailbreak con redsn0w. Se avete avuto difficolta nell’eseguire il jailbreak su firmware 4.3.3 e iPhone 4, iPhone 3GS, potete seguire tranquillamente questa guida.

ipad 2 cydia

Questa guida è valida per iPad 2, iPhone 4, iPhone 3GS con firmware 4.3.3. Se non sapete cosa sia il jailbreak, leggete il nostro articolo (sempre valido) Capire Jailbreak, Attivazione, Sblocco.

AGGIORNAMENTO:

In data 16/07/2011 Apple ha rilasciato il firmware iOS 4.3.4 che corregge la vulnerabilità sfruttata da questo tipo di jailbreak. E’ sconsigliato l’aggiornamento a questa versione, se non si vuole perdere la possibilità di usare questo tipo di jailbreak. Se siete obbligati ad aggiornare o ripristinare il device, Apple vi obbligherà a inserire l’ultima versione del firmware disponibile (iOS 4.3.4); per evitare questi problemi e ripristinare ad una qualsiasi versione del firmware, ricordate di seguire il punto 3 della guida (se siete ancora in possesso di iOS 4.3.3.

AGGIORNAMENTO X2:

Seguite sempre le istruzioni contenute nell’articolo Guida al salvataggio dei certificati SHSH e Guida al ripristino o downgrade di iOS. Articoli sempre aggiornati con le procedure corrette.

AGGIORNAMENTO X3:

Sono stati corretti vari bug presenti inizialmente nel jailbreak descritto nell’articolo. Per installare questi fix è sufficiente avviare Cydia e confermare l’aggiornamento completo dei pacchetti (verranno installati anche i fix relativi al jailbreak).

1 – Aggiornamento

Se non l’avete fatto, aggiornate il firmware del dispositivo alla versione 4.3.3 (il supporto per firmware precedenti, sarà incluso in un secondo momento). Al solito, sempre meglio procedere prima con un backup/sync del device tramite iTunes.

Per verificare che effettivamente l’iPad 2 (o altro device) sia aggiornato al firmware iOS 4.3.3, andate in Impostazioni -> Info -> Versione.

2 – Jailbreak

Il jailbreak si conclude con l’installazione di Cydia nel dispositivo.

La procedura è praticamente istantanea e alla portata di tutti; il tempo di installazione di Cydia è variabile e dipende dalla vostra connessione. Assicuratevi di essere collegati ad una rete wireless oppure di avere il collegamento dati abilitato con l’operatore telefonico.

Aprite Safari dal dispositivo, digitate l’indirizzo http://www.jailbreakme.com

jailbreakme

Sulla pagina che vedete (screenshot sopra) cliccate sul bottone FREE e in un secondo momento sul bottone INSTALL

free jailbreakme

install

Immediatamente tornerete nella Home e partirà il download di Cydia.

cydia

Ora avete un device jailbroken e con Cydia installato :)

3 – Salvare certificati SHSH

Apple ha corretto la vulnerabilità che viene sfruttata per l’installazione di Cydia e ha rilasciato un firmware aggiornato. A questo punto, siete costretti ad aggiornare al firmware e non alla versione 4.3.3 (che vi permetterà di eseguire il jailbreak con il metodo descritto in questo articolo).

Per mantenere la possibilità di installare iOS 4.3.3 sul vostro device e poter effettuare un eventuale ripristino a questo firmware, dovete effettuare un backup dell’hash SHSH tramite il programma TinyUmbrella. Per saperne di più, leggete Certificati SHSH (guida aggiornata, seguite quanto riportato nel presente articolo).

Articoli correlati

Ricevi altri articoli come questo

Iscriviti alla mailing list e riceverai articoli interessanti e news comodamente nella tua mail

SCRIVI COMMENTO
Ti piace GiardiniBlog?