Modchip per copie di backup su Playstation 3

AGGIORNAMENTO 07/09/2010 : Sony rilascia il nuovo firmware 3.42 che disabilita l’exploit usato da PS Jailbreak e simili! Il controllo del firmware al momento del collegamento al PSN può essere bypassato tramite dei tool. Continuate a seguirci per aggiornamenti e non aggiornate!

Questa volta ci siamo per davvero. Dopo innumerevoli tentativi di effettuare una modifica per PS3 , un gruppo di hackers sconosciuti, ha trovato una soluzione semplice e istantanea per caricare copie di backup su Playstation 3.

E’ improprio chiamarlo modchip, visto che si tratta di una semplice penna USB che permette l’esecuzione di codice non firmato direttamente dentro XMB (il “sistema operativo” che viene caricato all’avvio della console di casa Sony).

La penna usb è stata chiamata PSJailbreak e per abilitare la PS3 al caricamento di copie di backup di giochi originali, è sufficiente inserirla prima dell’avvio della console, in una qualunque delle porte USB disponibili.

PSJailbreak funziona poi insieme ad un programma creato adhoc, chiamato Backup Manager che è quello che andremo ad usare per effettuare il dump del blu-ray originale su un hard disk esterno collegato sempre ad un’altra porta USB della console.

Ecco le caratteristiche del dispositivo:

* Funziona su qualsiasi console, FAT o SLIM e di qualsiasi regione

* Aggiornabile tramite PC

* Supporta qualsiasi gioco (in realtà ha problemi con giochi che contengono file di dimensioni superiori a 4GB)

* Ovviamente non richiede alcun masterizzatore e carica i giochi molto più velocemente (sfruttando l’hard disk anziché il lettore blu-ray).

Sembra che il tutto sia stato realizzato copiando un dispositivo che Sony stessa usa per mettere la console in service mode e trasformare la versione retail (quella che si trova nei negozi) in una debug che permette l’esecuzione di codice creato tramite l’SDK ufficiale; Il gruppo di hackers, avrebbe quindi utilizzato l’SDK ufficiale (il cui uso senza licenza è illegale) per creare il backup manager.

Altri gruppi stanno analizzando ora PSJailbreak al fine di capire il funzionamento in ogni dettaglio e riprodurlo su qualsiasi penna USB e rendere il tutto FREE; il costo attuale di PSJailbreak infatti è di ben 100€

Altre info disponibili sul sito ufficiale PSJailbreak.com dove è possibile anche acquistare il dongle usb. Il consiglio che vi diamo è quello di aspettare che venga riprodotto il funzionamento su qualsiasi pennino per avere una soluzione completamente libera e senza alcun costo (se non quello del dispositivo usb e dell’hard disk esterno per caricare i backup).

Ora vi lascio con qualche filmato che dimostra l’assoluta autenticità di PSJailbreak: