5 Modi per leggere Hard Disk Mac con Windows

Windows e macOS lavorano su file system differenti e sarà sicuramente capitato, lavorando con entrambi i sistemi operativi, di dover leggere un hard disk interno o USB proveniente da un computer Mac usando Windows.

hfs con windows

Windows usa NTFS mentre macOS usa HFS+. Dalla versione di Mac OS X “Leopard” (oggi “macOS”) è possibile leggere hard disk NTFS in maniera nativa su Mac e senza l’installazione di alcun software aggiuntivo. La cosa non è mai diventata reciproca e in questo articolo esaminiamo quali sono le soluzioni per l’utente Windows (sia a pagamento che completamente free).

Se invece state cercando un nuovo hdd che possa andar bene per Mac e per Windows, leggere il nostro articolo sui migliori hard disk esterni: hard disk esterno per mac.

MacDrive

macdrive 9

Una delle soluzioni più dispendiose ma allo stesso tempo versatili è MacDrive. Il programma si avvia con Windows è da accesso in lettura \ scrittura a dischi (o partizioni) formattati in HFS+ direttamente da Windows Explorer. Presenta anche dei tool per formattare e riparare dischi Mac e nella sua incarnazione “Pro” legge anche immagini .DMG, hard disk RAID e permette l’eliminazione sicura dei file su HFS+ e deframmentazione dei dischi. Parte da un costo di 50$ nella sua versione Standard e 70$ nella versione Pro ma probabilmente non avrete bisogno di tutte le feature che offre (se il vostro scopo è solo quello di leggere hard disk formattati per Mac). Potete comunque provare la versione trial gratuitamente.

Paragon HFS+

paragon-hfs

Altra applicazione commerciale che permette la lettura e scrittura di file su hard disk HFS+. Viene considerata una applicazione con prestazioni ottime per velocità di scrittura e lettura. Ha un costo di 20$ e molte meno feature rispetto a MacDrive ma anche in questo caso è possibile usare la versione trial per 10 giorni, tempo sufficiente se avete urgenza di recuperare file da un hard disk Mac. Funziona sempre tramite Windows Explorer (il gestore di file integrato su sistemi Microsoft).

HFS Explorer

hfs-explorer

Veniamo ora ad un programma completamente gratis e anche molto utilizzato, HFS Explorer. Uno dei punti a sfavore di questa soluzione free è costituito dal fatto che richiede JRE (Java Runtime Environment) installato (potenzialmente insicuro, nella versione plugin browser che andrebbe disabilitata). HFS Explorer costituisce un’applicazione a se, avviabile quando abbiamo la necessità di estrarre dei file da hard disk HFS+. Funziona in sola lettura (non è sempre un male).

BootCamp

bootcamp

Un’altra soluzione free, viene direttamente da Apple. Si tratta di driver che normalmente vengono installati se avete un Mac e avete deciso di installare anche Windows. E’ consigliata (oltre che essere automatica) solo se avete previsto l’uso di Windows e macOS sullo stesso computer. E’ possibile installare lo stesso i driver anche su normali PC ma non è stato concepito per questo scopo e l’installazione potrebbe non andare a buon fine se non avete l’hardware corretto (quello che normalmente è presente sui Mac appunto).

Formattare Hard Disk in HFS+

exfat

L’ultima soluzione che vi resta se magari avete bisogno di un disco esterno leggibile e scrivibile con Windows (e potete fare a meno del contenuto dell’hard disk HFS+) è formattarlo ed eliminarne i contenuti. E’ la soluzione che propone Windows quando non ci sono software installati che permettano di leggere il file system HFS+. Vi consiglio di usare exFAT (come file system al momento della formattazione) per mantenere la compatibilità con altri sistemi operativi. Ribadiamo che con questa soluzione perderete per sempre i contenuti del disco HFS+ originale.